Pastore religioso violenta una 14enne per anni e la offre anche ai colleghi: condannato all'ergastolo

PER APPROFONDIRE: abusi sessuali, ergastolo, pastore
Pastore religioso violenta una 14enne per anni e la offre anche ai colleghi: condannato all'ergastolo

di Federica Macagnone

Ha singhiozzato davanti alla giuria provando a convincere tutti di non aver mai fatto nulla di male. Lacrime di coccodrillo che non hanno commosso nessuno e che certamente non basteranno a rendere giustizia a quella ragazza che oggi ha 19 anni e che lui aveva usato come schiava del sesso, trascinandola anche tra le braccia di altri due pastori religiosi come lui.

 




Anthony Haynes, 40enne ex leader del Greater Life Christian Center di Toledo, nell'Ohio, è stato condannato all'ergastolo per aver fatto sesso con quella che all’epoca era una 14enne che gli era stata affidata. La ragazzina aveva già subìto degli abusi e aveva avuto un’infanzia disastrosa: lui avrebbe dovuto farle da padre. Ma in breve tempo quell'uomo, che doveva essere la figura di riferimento della sua esistenza, si è trasformato in un orco che la pagava per compiacere i suoi più turpi desideri sessuali. Gli abusi si sono perpetrati per tre anni, e in quel periodo Haynes l’ha spinta a fare sesso con altri due colleghi.
 
Un inferno dal quale la ragazza è uscita solo denunciando e portando sul banco degli imputati Haynes. «Io non sono un pervertito - ha detto alla corte mentre singhiozzava, smentendo quanto aveva confessato già agli investigatori - Sono stato manipolato dalla ragazza». La giuria ha impiegato meno di tre ore per prendere la decisione finale: il pastore trascorrerà il resto della sua vita dietro le sbarre. «Ha portato con sé questo fardello dal 2014 e ora si sente sollevata - ha dichiarato Michael Freeman, l’avvocato della vittima - Potrà dormire sonni tranquilli sapendo che lui non potrà più farle del male».
 
La moglie di Haynes, Alisa, e la figliastra, Alexis Fortune, dovranno affrontare un processo per aver minacciato la ragazza poco prima di testimoniare: l’hanno aggredita davanti alla sua casa, l’hanno trascinata via e l’hanno minacciata con un’arma affinché non testimoniasse. Lei le ha denunciate e adesso anche loro finiranno sul banco degli imputati.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 29 Marzo 2019, 18:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pastore religioso violenta una 14enne per anni e la offre anche ai colleghi: condannato all'ergastolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-03-30 13:13:50
Ma tra tanti extracomunitari che importiamo, far venire (in aereo, prima classe, a spese nostre) un po' di questi giudici ? Primo scalo Napoli ? italia
2019-03-30 11:52:00
Vedrete che quel santone, in prigione troverà chi farà Giustizia di ciò che ha fatto.
2019-03-30 09:48:41
Meraviglia ClericoAfricoAmericana. Tutto in uno!
2019-03-30 07:47:36
In itaglia? Due anni, forse tre da non scontare mai. Noi siamo civili. Mica li mettiamo in galera i delinquenti. Noi li lasciamo andare in giro a "lavorare" con traquillita. Ma spero che le cose piano piano cambino e questo stato sia sempre piu severo con i delinquenti e rispettoso con i cittadini che si comportano bene e non il contrario come avviene oggi, grazie a preti e sinistri.
2019-03-30 07:40:16
Così si fa...questi porci vanno isolati a vita in un carcere.Benissimo!!!