Parigi, boato spaventoso ferma la partita del Roland Garros: «Un aereo ha abbattuto il muro del suono» Video

Mercoledì 30 Settembre 2020
Boato spaventoso a Parigi ferma la partita del Roland Garros: «Un aereo ha abbattuto il muro del suono» - Video
Un boato spaventoso a Parigi ha fatto piombare la popolazione nell'incubo del terrorismo e interrotto una delle partite del Roland Garros. Nel celebre torneo di tennis stavano giocando Wawrinka e Fakoepfer quando si è sentito il rumore di un'esplosione. Il gioco si è fermato in diretta e nelle immagini rimbalzate in rete si vedono le facce dei protagonisti perplesse e intente a capire da dove provenga il suono. 

Leggi anche > Roma, bomba da mortaio ritrovata vicino Campo de' Fiori: artificieri sul posto

Ad assicurare tutti ci ha pensato la Prefettura di Parigi, che ha spiegato che il forte rumore sentito nella capitale francese è stato causato da un caccia che ha infranto il muro del suono e non da un'esplosione.  «Si è sentito un rumore molto forte a Parigi e nella regione parigina. Non c'è nessuna esplosione, è un jet da combattimento che ha attraversato il muro del suono. Non ingombrare le linee di emergenza», si legge nel tweet della Prefettura.
 

L'episodio segue l'attacco verificatosi a pochi passi dall'ex sede di Charlie Hebdo, nel corso del quale sono rimaste ferite due persone. Solo pochi giorni fa, infatti, un giovane pachistano ha aggredito un gruppo di persone con una mannaia. Ha confessato di averlo fatto perché «non sopportava le caricature del profeta Maometto» pubblicate di nuovo di recente dal giornale satirico.
 

  Ultimo aggiornamento: 15:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA