Il Papa celebrerà una messa al confine messicano con gli Usa, i fedeli divisi dalla rete metallica

Martedì 9 Febbraio 2016
5
Papa Bergoglio celebrerà la messa sul confine tra il Messico e gli Usa, a Ciudad Juarez, un posto desolato, meta sognata da milioni di immigrati centramericani che non esitano ad intraprendere viaggi allucinanti attraverso il Messico, sfidando la presenza di gang criminali in guerra tra loro per il controllo del territorio, trafficando esseri umani e droga. Il giorno della messa papale la comunità dei fedeli sarà un po’ di qua dal confine messicano, e un po’ di là, sul territorio Usa. In mezzo la rete metallica. Una linea invalicabile. Bergoglio ha voluto inserire questa pericolosa tappa nel viaggio nonostante le difficoltà logistiche e i problemi relativi alla sicurezza. Si tratta di un gesto per mostrare la sua vicinanza ai migranti, che entrano in Messico  dal Guatemala e che poi cercano di raggiungere gli Stati Uniti. La meta finale. Il Papa resterà in Messico dal 12 al 19 febbraio.  Ultimo aggiornamento: 13:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA