Nobel per l'economia: premiati Bernanke, Diamond e Dybvig per la ricerca sulle crisi finanziarie

Le ricerche premiate riguardano l'importanza della stabilità del sistema bancario anche in periodi di crisi

Lunedì 10 Ottobre 2022
Nobel per l'economia, premiati Bernanke, Diamond e Dybvig per la ricerca sulle crisi finanziarie

Il Premio Nobel per l' Economia 2022 è stato assegnato all'ex presidente della Fed Ben Bernanke, a Douglas W. Diamond and Philip H. Dybvig per «le ricerche sulle banche e le crisi finanziarie». Lo ha annunciato l'Accademia reale delle Scienze svedese in diretta streaming su Youtube. 

Chi ha vinto il premio e perché 

La Banca di Svezia ha premiato i tre economisti per le loro ricerche sulle crisi finanziarie che hanno evidenziato il ruolo delle banche nei cicli economici e l'importanza della stabilità del sistema bancario anche in contesti di crisi. Dagli studi emerge l'importanza di impedire, anche tramite strumenti pubblici, il fallimento delle banche per impedire gravi contraccolpi sull'economia. 

Il premio Nobel per l'Economia 

Il premio Nobel per l'Economia ogni anno è l'ultimo ad essere annunciato e consiste in un premio di 10 milioni di corone svedesi (circa 910mila euro). Non fu istituito come gli altri dal lascito testamentario di Alfred Nobel, ma è stato istituito dalla banca centrale svedese nel 1968. Il primo premio fu asegnato a Ragnar Frisch e Jan Tinbergen nel 1969. Quest'anno sarà consegnato il 10 dicembre. 

L'unico italiano a vincerlo fu Franco Modigliani nel 1985. Tra i più famosi quello a Joseph Stiglitz nel 2001 su neoliberismo e globalizzazione e quello a David Card nel 2021 per le ricerche sul mercato del lavoro.  

 

Nobel per la Pace all'attivista bielorusso Bialiatski e alle organizzazioni per i diritti umani Memorial (russa) e Center for Civil Liberties (ucraina)

Gli altri Nobel

Nella scorsa settimana sono stati annunciati gli altri vincitori. Il Nobel per la Chimica è andato a Carolyn R. Bertozzi, Morten Meldal e K. Barry Sharpless. Il Nobel per la Fisica è stato assegnato a Alain Aspect, John Clauser e Anton Zeilinger per i loro studi sull’entanglement e il computer quantistico. Il premio per la Medicina è andato allo svedese Svante Paabo per la ricerca sul genoma degli ominidi. La francese Annie Ernaux ha vinto il premio per la Letteratura. Il nobel per la Pace è stato assegnato al dissidente bielorusso Ales Bialiatski e alle organizzazioni per i diritti umani russa Memorial e all’ucraina Center for Civil Liberties. 

Ultimo aggiornamento: 16:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci