Senza patente e senza assicurazione travolge e uccide un bambino di 8 anni mentre va alla preghiera serale con il fratello e il papà

Il papà, anche lui travolto dal motociclista, è rimasto a lungo in coma dopo l'incidente e ha perso la memoria: non ricordava di avere un figlio

Lunedì 4 Dicembre 2023 di Redazione Web
Senza patente e senza assicurazione travolge e uccide un bambino di 8 anni mentre va alla preghiera serale con il fratello e il papà

Ha travolto e ucciso con la sua moto un bambino di 8 anni mentre il piccolo stava andando alla preghiera serale con il fratello e il papà. Ed era senza patente e senza assicurazione: Nicholas Hopkins, 20 anni, è stato condannato per omicidio stradale dalla Inner London Crown Court.

Il giovane si è dichiarato colpevole per la morte del bambino.

Dopo aver saputo dell'incidente, la mamma del piccolo è corsa per più di un miglio per abbracciare per l'ultima volta il figlioletto e tenerlo stretto a sé, mentre la polizia cercava di calmarla.

L'incidente e la morte del bambino

Nicholas Hopkins, 20 anni, è il colpevole di un tragedia familiare che ha coinvoltro 3 componenti dello stesso nucleo in un incidente stradale, a Londra, nello scorso febbraio. Papà Mohamed Mao teneva per mano suo figlio di 8 anni Mustafa Ahmed, che vicino a sé aveva suo fratello di 11 anni, Ahmed Ahmed, mentre attraversavano la strada per raggiungere la moschea del Greenwich Islamic Center per la preghiera serale, come riporta il Mirror.

Il 20enne ha investito il papà e i 2 fratelli a tuttà velocità mentre era a bordo della sua moto. Il piccolo di 8 anni non ce l'ha fatta ed è morto sul colpo. Il più grande, di 11 anni, ha subito una perforazione al fegato e lacerazioni al collo, mentre il papà, dopo un periodo in coma, si è svegliato con una forte amnesia che gli ha cancellato gran parte della memoria. Al suo risveglio, infatti, non ricordava di avere un figlio di 8 anni, deceduto nello stesso tragico incidente in cui era rimasto coinvolto.

Quando la mamma del bambino ha saputo della morte di suo figlio di 8 anni, è corsa sul dell'incidente per tenere il suo piccolo stretto fra le braccia, per l'ultima volta. Gli agenti di polizia lì presenti e i paramedici l'hanno sorretta per confortarla, ma la donna non è riuscita a staccarsi dal suo bambino per più di mezz'ora. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche