Rapina da film all'aeroporto, rubati lingotti d'oro per 20 milioni di dollari

La banda avrebbe agito dopo un blackout di 20 minuti, in un'area protetta dell'aeroporto caricando i preziosi su un furgone

Venerdì 21 Aprile 2023 di Redazione web
Rapina da film all'aeroporto, rubati lingotti d'oro per 20 milioni di dollari

Una rapina da 20 milioni di dollari come nel film Ocean's Eleven con Brad Pitt e George Clooney. Il furto è avvenuto all’Aeroporto di Pearson a Toronto in Canada, dove sono stati rubati lingotti d’oro per oltre una tonnellata di peso, dal valore di oltre 14 milioni di dollari ed altri oggetti preziosi, che hanno fatto salire il totale milionario della refurtiva.

Esce dal carcere e uccide i genitori e due amici: il video social prima della mattanza

Zona blindata

Il carico milionario era arrivato a bordo di un cargo e trasferito in una zona blindata all'interno dello scalo.

Qui sono entrati in azione i malviventi che sono riusciti ad entrare nell'area e caricare il prezioso carico di lingotti su un furgone. «Un aereo è arrivato nel primo pomeriggio e, secondo la normale procedura, è stato scaricato e il suo carico trasportato nell’area cargo», ha spiegato in conferenza stampa l’ispettore della Peel Regional Police.

«Michael Schumacher, la prima intervista»: l'annuncio choc del magazine tedesco. Fake creato dall'intelligenza artificiale

Blackout in aeroporto

L'aeroporto era stato bloccato per quasi 20 minuti a causa di un blackout improvviso, che gli investigatori, al momento non sanno o possono dire se sia stato provocato dai ladri per entrare nell'area protetta senza il massimo dei sistemi di sicurezza accesi. Secondo una prima ricostruzione, potrebbe essere opera di una banda locale, che avrebbe avuto l'appoggio all'interno dell'aeroporto.

Come in Quei bravi ragazzi

Il furto all'aeroporto sembra simile a quello avvenuto nel 1978 al Jfk di New York, raccontato da Scorsere nel cult Quei bravi ragazzi in cui sparirono 5,8 milioni di dollari in denaro e gioielli, mai più ritrovati.

Ultimo aggiornamento: 19:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA