Morte Floyd, la sentenza il 16 giugno: quanti anni rischia l'agente Derek Chauvin

Sabato 24 Aprile 2021
Floyd, la sentenza contro l'agente Derek Chauvin il 16 giugno

Il 16 giugno l'agente di polizia Derek Chauvin, condannato per l'omicidio di George Floyd, scoprirà quanti anni dovrà trascorrere in carcere. Martedì è stato giudicato colpevole per tutti e tre i capi di imputazione per i quali è stato processato: omicidio preterintenzionale, omicidio di terzo grado e omicidio di secondo grado.

George Floyd, l’agente Chauvin condannato per omicidio: «Colpevole per tutti e tre i capi di accusa»

Attualmente, l'ex poliziotto si trova in una prigione di Minneapolis in attesa della sentenza. Con la sentenza verrà precisato il periodo di detenzione: negli Stati Uniti, la condanna per omicidio colposo di secondo grado è una pena detentiva non superiore a 40 anni, l'omicidio di terzo grado può richiedere un massimo di 25 anni mentre l'omicidio di secondo grado non supera i dieci anni. Altri tre agenti sono accusati di complicità per il crimine commesso e il processo contro di loro inizierà ad agosto. Floyd morì nel maggio dello scorso anno, dopo essere stato fermato dalla polizia e dopo che Chauvin gli tenne un ginocchio sul collo per 9 minuti e 46 secondi.

 

Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 08:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA