Migranti, a Salisburgo vertice di transizione in vista del Consiglio di ottobre

PER APPROFONDIRE: donald tusk, migranti, salisburgo, ue
Migranti, a Salisburgo vertice di transizione in vista del Consiglio di ottobre

di Marco Conti

dal nostro inviato
SALISBURGO
L’Italia è in pressing sull’Europa affinché trovi una linea comune sui migranti,  ma al vertice informale di Salisburgo che si apre oggi, arriva senza nessuna proposta scritta. Almeno così sostengono i funzionari delle Commissioni che, per conto di Donald Tusk stanno mettendo in ordine suggerimenti e richieste. Dall’Italia, assicurano, “nulla di scritto”. Si va quindi a fantasia, cercando di mettere in ordine e dare un senso alle varie dichiarazioni via Twitter, perché è vero che il Consiglio europeo di oggi e domani è informale - e quindi non produttivo di decisioni che ci sarà ad ottobre - ma la Commissione arriva con proposte concrete su Frontex e missione Sophia sulle quali l’Italia dovrebbe dire, per scritto, cosa pensa.

Di migranti i Ventisette parleranno  stasera alla cena fissata per le 19.30 da Sebastian Kurz, cancelliere austriaco e presidente di turno dell’Unione. Mentre il dopocena è affidato a Theresa May che farà il punto sui tempi della Brexit.

Marco Conti
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 19 Settembre 2018, 12:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Migranti, a Salisburgo vertice di transizione in vista del Consiglio di ottobre
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-19 15:11:22
La Germania e l'Austria vogliono che l'Italia firmi di prendere i loro "esuberi" (migranti economici di cui la Germania e l'Austria non hanno piu' bisogno)? o altri "migranti economici" che vengono accolti dall'Italia (ma NON dagli altri Paesi della Ue e tutti gli altri Paesi --come quelli di origine dei migranti economici- sono DE-RESPONSABILIZZATI--)? e perche'?