Ostaggi, Mia Schem riabbraccia la mamma dopo 55 giorni di prigionia: «Sei con me, va tutto bene». Era stata rapita al rave

La 21enne con doppio passaporto israeliano-francese apparve ferita nel primo video di un ostaggio diffuso da Hamas

Giovedì 30 Novembre 2023
Ostaggi, Mia Schem riabbraccia la mamma dopo 55 giorni di prigionia: «Sei con me, va tutto bene». Era stata rapita al rave

Mia Schem è stata rilasciata. La ragazza dal doppio passaporto israeliano e francese è tornata in Israele, dove si è ricongiunta a sua madre dopo 55 giorni di prigionia a Gaza«Sei con me, va tutto bene», dice la madre Keren alla figlia 21enne mentre si abbracciano in un filmato pubblicato dalla tv pubblica israeliana Kan. Mia era apparsa, ferita, nel primo video di un ostaggio diffuso da Hamas: era stata rapita al festival di Reim, insieme a un amico, Elia Toledano, che è ancora in prigionia.

Gaza, l'odissea del piccolo Kfir: l'ostaggio più giovane (10 mesi) «non è più sotto il controllo di Hamas»

Israele, Mia Scheim rilasciata da Hamas

«È il giorno più felice del mondo e sono sicuro, torneranno tutti gli ostaggi», ha detto David Schem, padre di Mia, a Channel 12 News. «È molto strano, avrebbero potuto ucciderla, sono venuti per ucciderla e l'hanno presa e custodita», ha aggiunto.

Mia, ha affermato, è «una ragazza fantastica» e ora «voglio solo abbracciarla e non lasciarla più. Vado in ospedale e ci vorranno alcune ore, ma abbiamo aspettato 55 giorni, quindi è poco». Insieme a lei oggi è stata rilasciata Amit Sosna, 40 anni, che era stata sequestrata dal kibbutz di Kfar Aza.

Il presidente francese Emmanuel Macron su X ha commentato: «Mia Schem è libera. È una grande gioia che condivido con la sua famiglia e tutti i francesi». E ha aggiunto: «Esprimo anche la mia solidarietà con tutti coloro che restano in ostaggio di Hamas. La Francia lavora con i suoi partner per ottenere la loro liberazione al più presto».

Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre, 19:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci