Contagio di massa in chiesa a Francoforte sul Meno: i positivi dopo la messa salgono a 107

Sabato 23 Maggio 2020
Vanno in chiesa per la messa pochi giorni dopo la riapertura: 40 nuovi contagiati, 6 ricoverati in ospedale
6

La chiesa ha riaperto dopo la lunga chiusura imposta dalle misure contro la pandemia da Covid19 e per i fedeli c'è stata subito l'occasione di partecipare alla messa. E quella prima messa dopo il lockdown ha causato almeno 107 nuovi contagiati (all'inizio si era parlato di 40 casi). È accaduto in Germania tra i fedeli che a inizio maggio - pochi giorni dopo la riapertura dei luoghi di culto - avevano assistito alla celebrazione di una messa in una chiesa battista a Francoforte. Tra queste persone, almeno sei sono state ricoverate.

Movida a Napoli, multati quattro bar al Vomero aperti dopo le 23

Movida violenta, chiuso a Perugia per 5 giorni il bar della rissa: multe ai senza mascherina

Il contagio di massa è avvenuto dopo una funzione religiosa tenuta in una chiesa battista di Francoforte sul Meno. Secondo quanto ha reso noto oggi il ministro della Salute del Land dell'Assia, Kai Klose, almeno 107 persone sono rimaste contagiate dopo la messa.

In Germania, i dati mostrano al momento un trend di chiara riduzione dei nuovi contagi, e in diversi Laender da due tre giorni non si registrano nuove infezioni da Coronavirus: è il caso del Sachsen-Anhalt, dello Schleswig-Holstein e di Amburgo. In questo contesto, la Turingia è il primo Land ad aver annunciato, ieri, di voler interrompere le misure anti-coronavirus. A livello federale, stando a una statistica elaborata dalla Dpa, il numero di contagiati è 178.500 e il bilancio dei morti 8.251. 
 

 
 
 

Ultimo aggiornamento: 25 Maggio, 20:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA