Angela Merkel ad Auschwitz, prima volta da Cancelliera: «Profonda vergogna»

Venerdì 6 Dicembre 2019
Angela Merkel ad Auschwitz, prima volta da Cancelliera: «Nessuna tolleranza su antisemitismo»
22

Per la prima volta Angela Merkel fa visita da cancelliera al campo di concentramento di Auschwitz, luogo simbolo dell'Olocausto da cancelliera. L'ultimo cancelliere a visitare Auschwitz è stato Helmut Kohl nel 1995.
Merkel è stata ricevuta dal premier polacco Mateusz Morawiecki e dal direttore della fondazione Auschwitz-Birkenau, Piotr Cywinski. La cancelliera è vestita di nero. Assieme alla delegazione polacca, ha attraversato lentamente l'ingresso del campo di concentramento nazista, dove si trova il famigerato cancello, con la scritta «Arbeit macht frei».

Francia, oltre cento tombe ebraiche profanate con le svastiche: ecco le foto choc
 

 

La cancelliera tedesca e il premier polacco Mateusz Morawiecki hanno deposto una corona di fiori composta di rose dei colori nazionali di Germania e Polonia davanti al Muro della Morte, il posto in cui migliaia di prigionieri del campo di concentramento di Auschwitz vennero fucilati. Merkel e Morawiecki hanno quindi osservato un minuto di silenzio. «Quello che è successo qui non si può capire con la comprensione umana», ha detto Angela Merkel. «Non dobbiamo dimenticare mai», ha aggiunto. «Provo una vergogna profonda, nessuna tolleranza su nessun antisemitismo».

Ultimo aggiornamento: 17:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA