Medico ubriaco tenta di aprire uscita di emergenza durante il volo per Mosca: legato dai passeggeri

PER APPROFONDIRE: aereo, emergenza, ubriaco, volo
Medico ubriaco tenta di aprire uscita di emergenza durante il volo: legato dai passeggeri

di Alix Amer

I passeggeri del volo Bangkok-Mosca se la sono vista davvero brutta quando un uomo completamente ubriaco ha tentato di aprire il portellone di emergenza. In quel momento erano ad una altezza di 11mila metri. E così dopo vari tentativi di calmarlo si sono uniti e lo hanno bloccato legandolo con delle cinte ad uno dei sedili. Una trattativa durata diversi minuti. Protagonista della vicenda un anestesista russo molto apprezzato nel campo medico, Vadim Bondar, 43 anni.

LEGGI ANCHE: Paura sull'aereo per Houston: donna apre il portellone e si butta

"Era aggressivo, insultava l'equipaggio, ed era fuori controllo - ha raccontato uno dei passeggeri - poi ha cercato di aprire l'uscita di emergenza in tutti i modi e lì la situazione è precipitata". Il dottore "aveva bevuto rum, anche se la compagnia aerea vieta l'alcol in classe economica su questa rotta", hanno detto altri testimoni. Qualcuno ha ripreso tutto con il cellulare per paura di quello che potesse accadere.
 
 


Un viaggiatore norvegese con la maglia azzurra ha fatto coraggio agli altri e così lo hanno affrontato bloccandolo. "Aveva due bottiglie di alcol con lui e ad un certo punto ha cercato di aprire l'uscita di emergenza. L'equipaggio e gli altri passeggeri hanno cercato di calmarlo, ma ha continuato a urlare e urlare. A quel punto per tenerlo fermo lo abbiamo dovuto legare per il resto del viaggio...mancavano ancora 4 ore".

E pensare che il medico qualificato lavora in una delle migliori cliniche di Mosca. La portavoce dell'Aeroflot, Vera Abanina, ha dichiarato: "Il passeggero viaggiava in classe economica, era evidentemente ubriaco, stava violando l'ordine pubblico. Era estremamente aggressivo, ha minacciato e umiliato gli assistenti di volo".

All'aeroporto di Mosca e stato sottoposto a un controllo medico e consegnato alla polizia. Il dottor Bondar  dal canto suo ha ammesso di aver bevuto rum, ma "solo per passare il tempo mentre l'aereo stava attraversando turbolenze". In seguito ha dichiarato ai giornalisti: "Forse ho chiesto troppo spesso agli assistenti di volo da bere. Mi è stato detto di tornare al mio posto in modo rude". Più tardi si è scusato con i passeggeri per "aver causato disagi". Ma anche aggiunto che "non ho fatto nessuna richiesta di dirottare qualcosa".
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 24 Aprile 2019, 22:27






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Medico ubriaco tenta di aprire uscita di emergenza durante il volo per Mosca: legato dai passeggeri
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-04-25 14:51:51
Mi ricordo nel 1989 a bordo di un volo Air India diretta a New DFelhi. Avevo gia' da tempo notato due omoni, che poi si sono rivelati essere di nazionalita' russa, i quali si recavano molto spesso nel duty free dell'aereo ed acquistavano e si bevevano bicchieri vodka o qualcosa di simile. Al momento dell'atterraggio e' scattato l'avviso di allaccio cinture. Questi due non ne volevano sapere di andarsi a sedere. E' intervenuto il personale di bordo. Mentre uno, causa turbolenza, e' rimbalzato per terra in corridoio ed e' sparito, l'altro invece ha iniziato ad urlare contro la hostess, poi ha piegato un giornale ed ha cominciato a randellare la hostess sulla testa. Incredibile a dirsi, l'aereo e' atterrato mentre questa scena disgustosa andava ancora avanti. Non so come sia andata a finire.
2019-04-25 12:47:23
Voleva fare due passi fuori a smaltire la sbronza. Che severi questi Russi..
2019-04-25 10:24:04
§§ dei russi in Thailand posso dare testimonianza diretta : da ubriachi ne combinano di tutti i colori.Una volta un giovane,figlio di un colonnello GRU che conoscevo bene,per '' abbracciarmi '' e farmi bere con lui,mi ha dato una testata che mi ha fatto male per settimane.Figurati quando sono in volo.
2019-04-25 11:32:02
@@ ecco,bravo enrico,metti tanti ditini,che e' l'unica cosa che sai fare.Cosa vuoi sapere tu a Rosolyn,dei turisti russi imbriaghi ?? Al massimo sai quando arrivano le bidelle francesi in vacanza.Anche se scrivessi della basilare diversita' tra le donne di Osaka e quelle di Tokyo,e del perche' i Giapponesi amano tanto gli scarabei,metteresti i ditini,perche' altro non sai che cantare '' bandiera rossa'' e '' bella ciao '',e ti sembra impossibile che altri sappiano e vivano molto piu' di te. Segna enrico,segna ......
2019-04-25 09:26:09
Per questo a Parigi hanno impedito che salisse in aereo un certo ...