Covid, Mauritius riapre le porte ai turisti internazionali. Atterrati primi aerei visitatori da Dubai, Parigi e Londra

Lunedì 4 Ottobre 2021
Covid, Mauritius riapre le porte ai turisti internazionali. Atterrati primi aerei visitatori da Dubai, Parigi e Londra

Alle Mauritius finalmente riaprono i confini ai visitatori internazionali. Un evento importante che riporta nel Paese le speranza di una ripresa turistica. I primi aeromobili carichi di visitatori sono arrivati da Dubai, Parigi e Londra. «Questa riapertura è inevitabile perché 100 mila famiglie dipendono dal turismo per vivere», ha detto il vice premier e ministro del Turismo Steven Obeegadoo durante una conferenza stampa. Obeegadoo ha specificato che il 68 per cento della popolazione mauriziana - costituita da 1,3 milioni di persone - è stato completamente vaccinato e l'89 per cento ha ricevuto almeno una dose, dati che collocano l'isola tra le destinazioni con i più alti tassi di immunizzazione al mondo.

«Turismo e pesca verrebbero messi in forte crisi»

Mauritius ha parzialmente riaperto i confini a luglio per i turisti vaccinati, ma che dovevano rimanere per 14 giorni in specifici resort prima di ricevere il permesso di avventurarsi oltre. Obeegadoo ha detto che il Paese è «ben preparato» per il ritorno dei 
turisti internazionali. «Allo stesso tempo, sarà richiesta una sorveglianza maggiore per ridurre il rischio di ulteriore infezione», ha aggiunto. Mauritius registra 13.685 contagi e 71 morti, secondo i dati aggiornati allo scorso 26 settembre.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 12:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento