Marocco, la sposa ha solo 13 anni: la polizia interrompe le nozze

PER APPROFONDIRE: marocco, nozze, sposa bambina
Marocco, la sposa ha solo 13 anni: la polizia interrompe le nozze
C'erano la torta e i fiori, gli invitati, i regali, i parenti felici. Ma le immagini postate su Facebook hanno indignato la Rete: nell'abito bianco di quella che sembrava una sposa c'era una bambina, accanto a lei un uomo di 27 anni. È accaduto a Tetouan, poco più di 400 mila abitanti, nel nord del Marocco, ai piedi della catena del Rif. L'ondata di sdegno ha costretto la polizia a intervenire. Gli uomini in divisa hanno interrotto la cerimonia e rimandato a casa gli invitati. La madre della bambina assicura che si trattava soltanto di una festa di fidanzamento, una promessa di amore in attesa che la piccola raggiunga l'età giusta per sposarsi, i 18 anni previsti dalla Moudawana, il codice della Famiglia riscritto e aggiornato nel 2004.

Le foto e i video che hanno inondato il web in diretta, dalle 8 di sabato sera fino alle 11, quando è arrivata la polizia, parevano raccontare un matrimonio in piena regola con il salone del Palazzo dei fiori, albergone da cerimonie in pieno centro, stracolmo di invitati. La madre della ragazzina dice anche che la piccola è consenziente e che nessuno l'ha obbligata a fare nulla. Il testo della Moudawana prevede che possano esserci «casi particolari» per cui un giudice può autorizzare il matrimonio di una minorenne. Non è detto però quali siano i casi, per cui possono aprirsi spiragli nelle interpretazioni. La storia di Tetouan si è conclusa senza arresti né denunce. Secondo le più recenti statistiche del ministero della Giustizia, il numero di spose bambine nel 2014 ha raggiunto i 33 mila casi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Settembre 2017, 10:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Marocco, la sposa ha solo 13 anni: la polizia interrompe le nozze
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2017-09-25 20:25:46
... le loro abitudini saranno presto le nostre. dal vangelo boldriniano. c'è da crederci..
2017-09-25 14:00:51
si potrebbe fare una fabbrica di"bambine gonfiabili, pecorelle gonfiabili e cammellini gonfiabili" così che perlomeno non "molestino" persone e animali in carne ed ossa
2017-09-25 13:58:19
se il governo del Marocco permette di sposare ragazzine minorenni, gli si dovrebbe applicare l'Embargo con sanzioni ONU. che schifo di governo.
2017-09-25 17:12:16
## Noi,ragazzi di vita del Riff( SiC), dell'ONU e del governo ce ne facciamo un baffo.Anzi, vi riempiamo di barconi e di profughi.Lazzaroni !!!
2017-09-25 13:55:11
Si, ho fatto copia incolla, ma sono solo statistiche, risultati... Il Resto del Carlino-Nazione-Giorno ha commissionato un sondaggio a Ipr Marketing sui livelli di integrazione degli islamici in Italia. I risultati sono questi..... Il 92% dei musulmani over 54 vive solo nella comunità islamica, l'80% non ha amici italiani e il 70% dichiara di non volersi integrare. Indifferentemente dalle fasce d'età, un musulmano residente in Italia su tre dichiara che le donne devono portare il velo, non devono guidare la macchina, non devono studiare o lavorare. Il 41% non accetterebbe una figlia laureata. Il 51% non accetterebbe per la figlia un fidanzato cattolico. Per il 28% i terroristi hanno ragione. Il 33% ritiene che l'Islam debba conquistare le nazioni occidentali per arrivare a un mondo governato dalla sharia. Il 53% conosce poco o per nulla la lingua italiana. Cosa devo aggiungere? O capiamo o moriamo." Cit.