Bevono liquore al metanolo, altri 18 morti in Russia: due arresti per avvelamento

Sono sempre più frequenti gli avvelenamenti provocati da distillati prodotti artigianalmente

Sabato 16 Ottobre 2021
Bevono liquore al metanolo, altri 18 morti in Russia: due arresti per avvelamento
1

Sono 18 le vittime che si vanno ad aggiungere ai 35 morti per avvelenamento dopo aver bevuto del liquore al metanolo in RussiaAncora un grave caso di avvelenamento per alcol adulterato in Russia, dunque, dove almeno 18 persone sono morte a Ekaterinburg dopo aver bevuto il distillato killer, secondo quanto riportato dalle autorità locali che hanno arrestato anche due persone sospettate di aver venduto l'acol adulterato nei giorni scorsi al mercato cittadino. Si sta indagando su altri possibili luoghi di vendita.

 

Covid Russia, record di morti: mille in un giorno. E la campagna vaccinale va a rilento

Indonesia, strage di bambini in gita scolastica: 11 morti annegati nel fiume

 

Super alcolici adulterati

Ai primi di ottobre erano state 35 le persone rimaste vittima di avvelenamento provocato dall'alcol adulterato venduto nella regione di Orenburg, nel sud del Paese. Anche in questo caso sono state arrestate diverse persone. Super alcolici come la vodka possono essere venduti in Russia solo con i numeri identificativi ufficiali, ma sono sempre più frequenti gli avvelenamenti provocati da distillati prodotti artigianalmente.

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA