Weinstein, 30 donne accusano il regista James Toback: «Audizioni trasformate in abusi»

PER APPROFONDIRE: harvey weinstein, james toback, molestie
Trenta attrici accusano il regista Toback:  «Abusi durante le audizioni»
Dopo il caso Weinstein, un nuovo scandalo sessuale scuote il mondo di Hollywood. A finire nel mirino delle polemiche questa volta è il 73enne regista James Toback. Oltre 30 le donne che dalle colonne del Los Angeles Times lo accusano di vari episodi di molestie negli ultimi decenni.

Toback, nominato all'Oscar nel 1991 per la sceneggiatura di Bugsy, diretto da Barry Levinson, secondo varie testimonianze adescava ventenni con la promessa di farle entrare nel mondo del cinema. «Le audizioni con lui si trasformavano in abusi sessuali», facendo domande umilianti e masturbandosi davanti a loro.

​Il regista respinge le accuse, sostenendo che, qualora abbia incontrato le accusatrici, sono state audizioni di cinque minuti, che comunque non ricorda. Toback ha inoltre sostenuto che negli ultimi 22 anni per lui era «biologicamente impossibile avere i comportamenti descritti dalle donne» nel resoconto del Los Angeles Times, soffrendo di diabete e di problemi cardiaci.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 22 Ottobre 2017, 17:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Weinstein, 30 donne accusano il regista James Toback: «Audizioni trasformate in abusi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti