Gemelle siamesi separate a oltre un anno dalla nascita: il primo sguardo che ha commosso il mondo

Lunedì 6 Settembre 2021
Gemelle siamesi di un anno separate grazie a una lunga operazione si guardano per la prima volta

In Israele lo scorso giovedì è stato portato a termine un raro intervento di separazione di due gemelle siamesi collegate dalla parte posteriore delle loro teste. L'intervento di separazione è stato eseguito dai team medici multidisciplinari del Soroka Medical Center, in collaborazione con esperti internazionali, dopo mesi di preparazione. Le immagini del primo sguardo tra le due piccole, a oltre un anno dalla nascita, ha commosso il mondo.

 

Covid, 4 donne incinte morte in Mississippi: è lo Stato con meno vaccinati d'America

 

Gemelle siamesi separate, un anno per preparare l'operazione

Un team di medici ha eseguito per la prima volta un'operazione rara in Israele, separando due gemelle attaccate dalla testa, una condizione rara chiamata gemelli craniopagus. La procedura di 12 ore si è svolta giovedì scorso al Soroka-University Medical Center di Beersheba su due piccole di un anno nate in ospedale lo scorso agosto. La lunga preparazione dell'operazione ha visto l'utilizzo di modelli tridimensionali, di realtà virtuale e simulazioni di tutte le fasi dell'intervento.

 

 


«Decine di membri dello staff hanno accompagnato la famiglia dal momento della nascita fino al giorno dell'intervento. - scrive sulla sua pagina Instagram il Soroka Medical Center - Nei mesi scorsi le gemelle sono state sottoposte a numerosi test, sotto il continuo monitoraggio dell'Istituto per lo sviluppo dell'infanzia di Soroka insieme al servizio sociale che ha accompagnato i familiari».

 

 

L'operazione di separazione

«L'operazione, durata più di 12 ore, ha coinvolto circa 50 operatori di diversi ospedali che hanno preso parte sia ai numerosi preparativi che all'esecuzione: specialisti in neurochirurgia, specialisti in chirurgia plastica, specialisti in anestesia, specialisti in terapia intensiva pediatrica, brain imaging specialisti, infermieri di sala operatoria, squadre infermieristiche, farmacisti, laboratori, squadre dei servizi di assistenza sociale, squadre logistiche», fanno sapere dall'ospedale.

 


«Miei cari amici, è stata un'esperienza straordinaria», scrive il Direttore di Neurochirurgia Pediatrica presso il Soroka Medical Center. «Un onore guidare il nostro team in Soroka Medical Center nella separazione dei gemelli craniopaghi siamesi per la prima volta in Israele. Che squadra eccezionale e congratulazioni a tutti i partecipanti a questo evento una volta nella vita.
Ci è voluto un anno per pianificare questa operazione come un'operazione militare e siamo stati benedetti con l'aiuto e l'assistenza di così tante persone e consulenti». 

 

Ultimo aggiornamento: 16:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA