Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Fuga di gas tossico (di colore giallo) al porto: 10 morti e 200 intossicati in Giordania

Un container per lo stoccaggio di sostanze chimiche è caduto durante il trasporto a causa di un malfunzionamento di una gru

Lunedì 27 Giugno 2022
Fuga di gas tossico (di colore giallo) al porto: 10 morti e 200 intossicati in Giordania

È di almeno 10 morti e 200 intossicati il bilancio della fuga di gas tossico avvenuta oggi ad Aqaba, località portuale della Giordania. Stando ad alcuni video diffusi sui social, i gas - di colore giallo - si sarebbero sprigionati da una nave cisterna accanto a una banchina del porto. Secondo quanto raccontato ai media dalle autorità locali, un container per lo stoccaggio di sostanze chimiche è caduto durante il trasporto a causa di un malfunzionamento di una gru.

 

Giordania, fuga di gas tossico al porto: almeno 10 morti e 200 intossicati

Il filmato che circola sui social mostra la gru che prelevava il container da un camion e poi lo lascia cadere su una nave attraccata. L'imbarcazione e il porto vengono quindi avvolti da una nuvola di gas giallo brillante, che costringe le persone a correre per mettersi in salvo. Il Dipartimento della Protezione Civile ha inviato squadre di specialisti al porto per occuparsi della bonifica. Non è stato rivelato quale sostanza chimica tossica fosse all'interno del container.

Secondo quanto riferito, circa 200 persone sono ricoverate negli ospedali locali per l'esposizione alla sostanza, mentre gli altri feriti sono stati dimessi. Almeno in dieci, invece, avrebbero perso la vita.

Ultimo aggiornamento: 21:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci