Escherichia coli, «l'acqua del rubinetto di migliaia di case potrebbe essere contaminata». Allarme in GB

Venerdì 8 Ottobre 2021
Pericolo escherichia coli: migliaia di case nel Surrey e nel Kent potrebbero avere l'acqua contaminata

L'acqua del rubinetto di migliaia di case inglesi potrebbe essere contaminata dall'escherichia coli. Questo l'allarme lanciato da una società indipendente britannica a seguito di alcune analisi sulle acque delle regioni del Surrey e Kent dalle quali, giovedì della scorsa settimana, sono emerse tracce del pericoloso batterio.

Alle persone che vivono a Oxted, Redhill, Horley, Biggin Hill, Tonbridge, Limpsfield, Godstone e Sevenoaks è stato consigliato di far bollire l'acqua del rubinetto prima di utilizzarla.

 

L'analisi

La società Ses Water ha spiegato che analizzando un campione delle acque delle zona, lo scorso giovedì, sono emerse le presenze di batteri potenzialmente mortali come l'escherichia coli. È così stato emesso l'allert a far bollire sempre l'acqua per un ampio gruppo di case, circa 6.500 proprietà.

 

Gli ultimi dati

Subito dopo l'allarme, questa settimana sono scattati ulteriori controlli a seguito dei quali oggi Tom Kelly, direttore di Ses, ha dichiarato che a seguito di molti approfondimenti «presto l'acqua sarà pulita e potabile». «Sono lieto di affermare che grazie alle nostre nuove rilevazioni delle ultime 24 ore, che hanno comportato il campionamento e l'analisi della qualità dell'acqua in tutta l'area coperta dall'avviso di precauzione per l'ebollizione, non è emerso nessun tipo di indicazione di acqua contaminata», ha rassicurato Kelly.

«Dovremo avere conferma di tutto questo grazie a un'ulteriore serie di test che metteremo in campo entro le prossime 24 ore, ma siamo sempre più fiduciosi di poter revocare l'avviso di ebollizione precauzionale», ha proseguito ma ribadito anche che il divieto «era la cosa giusta da fare».

 

Treviso, acqua inquinata a scuola: 200 bimbi l'hanno bevuta per 5 settimane

 

Bambini e anziani i più a rischio

Bambini e anziani sono considerati i soggetti più a rischio infezione. Sebbene la maggior parte dei casi gli effetti dell'infezione da escherichia coli sono lievi, alcuni ceppi possono provocare pesanti effetti e complicazioni, fino all'insufficienza renale e alla morte.

Le autorità consigliano di bollire anche l'acqua utilizzata per gli animali da compagnia, come cani e gatti.

 

Gli sversamenti illegali di rifiuti scoperti dalla Dda

Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre, 08:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA