Trump annuncia: da venerdì i dazi americani
sui prodotti cinesi passano dal 10 al 25%

Trump annuncia: da venerdì i dazi americani  sui prodotti cinesi passano dal 10 al 25%
Le trattative vanno avanti «troppo lentamente»: così su twitter il presidente Usa , Donald Trump, commenta i negoziati con la Cina sugli scambi commerciali e annuncia la decisione di aumentare i dazi: da venerdì i dazi americani saliranno dal 10% al 25%  su 200 miliardi di prodotti Made in China. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 5 Maggio 2019, 18:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trump annuncia: da venerdì i dazi americani
sui prodotti cinesi passano dal 10 al 25%
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2019-05-06 14:26:45
Furbo il Trump.Invece di aumentare le tasse sulla vendita dei prodotti in generale,che sarebbe la nostra IVA,lui aumenta il dazio sugli importi cinesi.E siccome il 90% dei prodotti venduti nei negozi sono cinesi,così facendo aumenta le tasse agli americani salvandosi pure la faccia.Tanto,i prodotti cinesi sono gli unici a riempire gli scaffali dei negozi,e gli americani no hanno altra scelta di acquisto.Mica male come strategia Mr. Trump.Aumenti le tasse agli americani e fai pure bella figura.
2019-05-06 10:56:27
I cinesi si riverseranno su altri mercati e gli Americani grandi produttori di soia e carne (genitamente manipolata) potranno cosi`ingrassare ancora di piu`
2019-05-06 08:27:58
§§ Una nuova '' guerra commerciale'' danneggerebbe fatalmente tutti ,Ma in questo caso,non si tratta solo di accordi economici-finanziari.Principalmente si tratta di ragioni strategiche e geopolitiche, I Cinesi,stanno aumentando la loro influenza in tutti i continenti,e adesso,con '' le nuove vie della seta'' stanno cercando di intensificare i rapporti economico-politici con tantissimi paesi.Gli USA non possono stare a guardare,e cercano di arginare il fenomeno,nel lungo periodo gli USA temono che la Cina possa diventare il primo attore non solo nello scacchiere Asia-Pacifico,ma globale,mettendo addirittura in forse le prerogative che rendono gli USA prima potenza del mondo.E non hanno tutti i torti,la Cina si sta comprando tutto .
2019-05-06 12:13:48
@@@ doppio hahaha,vai enrico vai....che oggi e' la tua giornata. Sappi pero',se cortesemente faranno passare,che il commento era una piccola esca per te,puntualmente ingoiata,e che i '' ditini'' vanno indirizzati al Limes 04/2018,Lo Stato del Mondo (Direttore Lucio Caracciolo),pagg. 100-101 da cui il commento e' stato interamente preso. Ciao Enrico....ciao.
2019-05-06 07:32:56
I cinesi dall’era Obama hanno dazi così alti. È stata una misura già accettata dalla UE dagli anni 90, per far crescere l’economia cinese, allora asfittica. Il problema é che nulla è cambiato da allora.