Ristorante crolla durante la festa di compleanno in Cina, almeno 29 morti

Lunedì 31 Agosto 2020

Ventinove morti in Cina, nel crollo di un ristorante nella provincia dello Shanxi. È avvenuto sabato 29 agosto, come hanno riferito le autorità locali. Come spiegato dalla squadra di soccorso, l'incidente è avvenuto intorno alle ore 9.40 locali di sabato, quando molta gente era in attesa di partecipare a un banchetto per la festa di compleanno di uomo di 80 anni, al ristorante Juxian nel villaggio di Chenzhuang nella contea di Xiangfen.

Crolla solaio del ristorante, morto un uomo a Sonnino
Coronavirus, a Roma chiude Sonia, storico ristorante cinese. «Facciamo una pausa, abbiamo paura»

«La sala del ricevimento è crollata con uno schianto», ha detto Wang Guoping, 61 anni, che si è subito recato sul posto dove sua moglie e suo nipote di 5 anni erano rimasti intrappolati sotto la sala crollata, con una superficie di circa 100 metri quadrati. Ci sono 21 donne tra i morti, tra loro la moglie di Wang e il nipote. Il lavoro di soccorso si è concluso alle ore 3.52 locali di domenica. Dalle macerie del crollo dell'edificio a due piani sono state estratte un totale di 57 persone. È stata confermata la morte di 29 di loro, mentre 7 sono rimaste gravemente ferite e altre 21 hanno subito lievi lesioni. I 7 casi gravi non erano in pericolo di vita. Gli alti funzionari provinciali sabato hanno ordinato sforzi a tutto campo per le operazioni di soccorso, che hanno coinvolto 840 soccorritori e oltre 100 membri del personale medico.

Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA