Covid, madre e due figli morti a distanza di pochi giorni: triplo funerale sconvolge comunità

Venerdì 20 Novembre 2020
Covid, madre e due figli morti a distanza di pochi giorni: triplo funerale sconvolge città
1

Tre funerali, due generazioni, una famiglia. Mentre i carri funebri sfilavano per la piccola cittadina di Pentre, nel Galles, un intero villaggio ha applaudito e pianto le tre vittime del Covid-19. La prima ad andarsene è stata Gladys Lewis, 74 anni, mamma, nonna e bisononna: ha chiuso gli occhi per sempre al Royal Glamorgan Hospital il 29 ottobre. Il giorno dopo a morire è stato il figlio più grande, Dean Lewis, 44 anni, papà di tre bimbi: non rispondeva più al telefono nel suo appartamento a Treorchy. Il 2 novembre il terzo lutto: si è spento il fratello minore, Darren, 42 anni, in un letto della terapia intensiva del Royal Glamorgan Hospital. Amici della famiglia avevano lanciato anche una raccolta fondi per aiutare il marito di Gladys, David Lewis, 81 anni, e il resto della famiglia.

Lockdown, nuova ordinanza fino al 3 dicembre: Lombardia e Piemonte restano «zone rosse»

La famiglia ha celebrato i tre funerali insieme nella chiesa di San Peter, a Pentre. Gladys Lewis era sposata con il marito David da 44 anni: era la nonna di 13 bambini, bisnonna di 4 piccolini che adorava. «Avrebbe lottato contro il mondo e vinto per assicurarsi che i suoi figli e nipoti avessero ciò di cui avevano bisogno e che meritavano» ha detto Padre Haydn durante l'omelia. Nonna Gladys lavorava a maglia per creare i vestitini dei nipoti e conservava in un cassetto la copia dei certificati di nascita. «Gladys - ha detto il parroco - adorava i suoi figli, ha protetto Darren per tutta la sua vita e ha amato Dean e Debbie». L'amore incodizionato di ogni mamma e nonna che ora non c'è più.

Moglie (87 anni) e marito (91) di nuovo insieme dopo 2 mesi di separazione

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA