Covid, si riduce il gap dei vaccini negli Stati Uniti. Aumentano le immunizzazioni tra gli afroamericani

Venerdì 15 Ottobre 2021
Covid, si riduce il gap sui vaccini negli Stati Uniti. Aumentano le immuninizzazioni tra gli afroamericani

Prosegue la campagna vaccinale e con l'aumentare delle imunizzazioni fra gli afroamericani si riduce il gap sociale negli Stati Uniti. Nei primi mesi di diffusione dei vaccini anti Covid questi ultimi avevano molte meno probabilità dei bianchi di essere immunizzati a causa della difficoltà di ottenere le dosi nelle loro comunità, ma anche dell'esitazione alimentata da sfiducia nei confronti del governo e delle istituzioni mediche e disinformazione.

 

Ora, però, tra le campagne ad hoc a favore dei vaccini e l'ondata di decessi tra le persone di colore, il divario si è notevolmente ridotto. Lo riferisce il New York Times, secondo cui il gap persiste in alcune regioni. Ma alla fine di settembre, come mostra il più recente sondaggio della Kaiser Family Foundation, il 70% di adulti neri, il 71% dei bianchi e il 73% degli ispanici negli Stati Uniti aveva ricevuto almeno una dose.

 

 

Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 11:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA