Covid Brasile, impennata di contagi: 115mila in 24 ore. Mai così tanti da inizio pandemia

Giovedì 24 Giugno 2021
Brasile, impennata di contagi: 115mila in 24 ore. E lo stato di San Paolo proroga il coprifuoco

Allarme in Brasile, dove nelle ultime ore c'è stata una nuova impennata di contagi di Covid-19. Con numeri addirittura mai così alti dall'inizio della pandemia: sono stati 115.228 nell'ultimo giorno. Lo rivela il Consiglio nazionale delle segreterie di salute (Conass), precisando che nello stesso periodo le vittime sono state 2.392. In totale, il Brasile registra 507.109 morti a fronte di 18.169.881 casi accertati.

Brasile, si dimette il ministro dell'ambiente: è indagato per il disboscamento dell'Amazzonia

Viaggi all'estero: green pass, quarantena, Paesi vietati. Tutte le regole per il turismo

Intanto lo stato di San Paolo, il più colpito tra quelli brasiliani dalla pandemia di Covid-19, ha prorogato le misure restrittive fino al prossimo 15 luglio. Le misure prevedono, tra l'altro, il coprifuoco dalle 21 alle 5 del mattino, l'apertura degli esercizi commerciali dalle 6 alle 21 con una occupazione massima del 40% della capienza. «La proroga si è resa necessaria a causa degli indici di contagio ancora alti, così come quelli di mortalità e di ricovero», ha detto il governatore dello stato paulista, Joao Doria, che nei giorni scorsi ha annunciato la sua candidatura alle primarie del suo partito in vista delle presidenziali del 2022. Il tasso di occupazione dei posti di terapia intensiva negli ospedali di San Paolo è del 78,9%, con 10.597 pazienti attualmente ricoverati in gravi condizioni. 

 

Ultimo aggiornamento: 16:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA