Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, 24 Stati minacciano azione legale a Biden per vaccini: su richiesta obbligo per aziende con oltre 100 dipendenti

Sabato 18 Settembre 2021
Covid, 24 Stati minacciano azione legale a Biden per vaccini: su richiesta obbligo per aziende con oltre 100 dipendenti
2

Biden impone il vaccino ai dipendenti delle aziende ma ora rischia un'azione legale. I procuratori generali di ventiquattro stati Usa hanno minacciato di citare in giudizio l'amministrazione di Joe Biden per la nuova richiesta alle imprese con più di 100 dipendenti di imporre l'obbligo vaccinale, o di effettuare test settimanali anti covid per i loro lavoratori. In una lettera di sette pagine il gruppo di procuratori generali repubblicani ha promesso di intraprendere un'azione legale se il presidente non avesse invertito la rotta. Tra questi c'è l'attorney general dello Utah, Sean Reyes, il quale ha affermato: «Mi impegno a continuare a guidare gli sforzi con i miei colleghi per respingere e combattere questo obbligo fino alla Corte Suprema degli Stati Uniti, se necessario».

«Sia datori di lavoro che dipendenti in Utah, con un fervore senza precedenti, hanno inondato il mio ufficio di messaggi che esprimono estrema preoccupazione e opposizione all'obbligo proposto - ha aggiunto - E io sono fermamente d'accordo con loro». 

Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci