Cina, Parco Olimpico invernale nuova meta turistica. Grande afflusso durante la festa nazionale

Lunedì 4 Ottobre 2021
Parco Olimpico invernale nuova meta turistica. Durante festa nazionale grande afflusso a struttura Pechino

In Cina il parco invernale diventa una nuova meta turistica. Situato vicino al comitato organizzatore di Pechino 2022, con una superficie totale di circa 1.142 ettari, ha riscosso grande successo tra i turisti durante la festa nazionale. Uno dei punti di maggiore attrazione del parco è un circuito di 42 km per la maratona sul fiume, il primo tutto interno alla capitale. Il percorso della maratona integra il paesaggio naturale del fiume Yongding e le colline occidentali a elementi del Parco industriale di Shougang e dei Giochi Olimpici Invernali. Il circuito offre anche la possibilità di percorsi di 2 km, 10 km e mezza maratona per soddisfare le varie esigenze dei visitatori e degli appassionati di corsa. Il primo giorno di festa, Li Dong, presidente di un club di corridori di Pechino, si è recato presto al Parco Olimpico invernale insieme ai suoi compagni per sperimentare la nuova pista da maratona.

Turismo, sport e rispetto della natura: la discesa del Sile in "sup"

«Questa pista è larga e piatta e ha una risposta elastica moderata. Lungo il percorso ci sono punti panoramici e si può anche godere di paesaggi urbani come lo Shougang Big Air e il nuovo Shougang Bridge. Non mi sento particolarmente stanco quando corro qui», ha commentato Li dopo aver percorso più di 10 km. Il Parco Olimpico Invernale di Pechino copre un'area totale di circa 1.142 ettari, di cui 326 ettari sono ricoperti d'acqua e 506 ettari di vegetazione. 

 

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 12:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA