Catalogna, accordo tra gli indipendentisti. Si allontana il voto

Lunedì 17 Maggio 2021
Catalogna, accordo tra gli indipendentisti. Non si torna al voto

In Catalogna non si tornerà al voto. Dopo una lunga trattativa i partiti indipendentisti catalani Esquerra Republicana (Erc) e Junts per Catalunya hanno comunicato il raggiungimento di una base di accordo per la formazione del nuovo governo nella regione iberica.

In questo modo si allontana la possibilità di una ripetizione elettorale, uno scenario che stava diventando sempre più plausibile viste le difficoltà dei partiti catalani nell'arrivare a un patto di maggioranza dopo il voto dello scorso 14 febbraio.

Covid, concerto-esperimento a Barcellona: zero contagi tra i 5.000 partecipanti (con mascherina ma senza distanza)

Scontri a Barcellona, sei italiani tra gli arrestati: una ragazza sospettata dell'incendio a un veicolo della polizia

La legge dà tempo fino al 26 maggio per chiudere un accordo. Da quanto si apprende, l'intesa tra Erc e Junts per Catalunya verrà presentata stamattina alle direzioni dei due partiti e poi ai media dai rispettivi leader, Pere Aragonès e Jordi Sànchez.

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 09:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA