​​Va a trovare la fidanzata ma bussa alla porta sbagliata: 19enne ucciso a colpi di pistola

PER APPROFONDIRE: fidanzata, ucciso
​​Va a trovare la fidanzata ma bussa alla porta sbagliata: 19enne ucciso

di Simone Corbetta

Un ragazzo di diciannove anni è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco dopo aver accidentalmente bussato alla porta sbagliata. Omarian Banks è stato ucciso ad Atlanta, nello stato della Georgia, all’interno di un complesso residenziale dove si era da poco trasferita la sua fidanzata.

Chiama Uber, ma sale sull’auto sbagliata: studentessa trovata morta 14 ore dopo

Secondo quanto riferito dai testimoni, il giovane avrebbe bussato per errore alla porta di Darryl Bynes, 32 anni, che gli avrebbe poi sparato colpendolo al collo. Banks era al telefono con la sua ragazza, Zsakeria Mathis, che ha dichiarato di essere stata testimone degli ultimi istanti di vita del fidanzato: «Mi ha chiamato e ha detto “apri la porta”. Quella è stata l’ultima frase che ho sentito. Poi delle voci flebili ed uno sparo, seguito dalle urla di Omarian».

Il ragazzo, dopo aver bussato ed essersi accorto di aver sbagliato casa, avrebbe anche chiesto scusa: “Mi dispiace, ho sbagliato porta”, ricevendo una secca risposta dal suo assassino: “No, non hai sbagliato porta!”. La polizia ha riferito che Banks ha tentato di andarsene, ma Bynes ha tirato fuori una pistola ed ha sparato per ben tre volte.

La madre di Omarian, Lisa Johnson, ha affermato di non riuscire a comprendere come “qualcuno possa essere cosi cattivo da uccidere un ragazzo per una cosa così stupida”. Poi ha aggiunto: «Voglio solo capire perché ha dovuto prendere la vita di mio figlio. Si era soltanto sbagliato, era una brava persona. Si è trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato. Aveva un grande cuore e tutti quelli che lo conoscevano gli volevano bene».

Il cugino di Bynes ha sostenuto che Darryl ha sparato per legittima difesa: «Ha cinque figli, stava soltanto proteggendo la sua famiglia». Darryl Bynes è stato arrestato con l’accusa di omicidio. Ora è detenuto nella prigione della contea di Fulton in attesa del processo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 2 Aprile 2019, 14:44






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​​Va a trovare la fidanzata ma bussa alla porta sbagliata: 19enne ucciso a colpi di pistola
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-04-03 00:54:33
Non è la pistola ad uccidere ma l'idiozia degli americani.