Bruciano ricci vivi sul barbecue, arriva la polizia ma riescono a fuggire

PER APPROFONDIRE: bruciano, madrid, ricci, vivi
Bruciano ricci vivi sul barbecue, poi fuggono alla vista della polizia
MADRID - Si erano ben attrezzati per un barbecue all'aperto molto particolare, con ricci bruciati vivi, ma quando è arrivata la polizia locale, allertata da alcuni dei residenti, sapevano di aver violato la legge e per questo si sono dati alla fuga, rimanendo impuniti.



Un gruppo di persone, nel primo pomeriggio di due giorni fa, si era riunito in un parco nei pressi del quartiere Carabanchel, alla periferia di Madrid, per cuocere vivi alcuni ricci che avevano catturato in mezzo ai boschi. Almeno una ventina gli animali trasportati dentro una cassetta di plastica, poi posti sulle graticole e bruciati vivi con dei cannelli ossidrici. Lo riporta anche 20minutos.es.



La polizia municipale di Madrid, allertata dai residenti che dalla finestre avevano visto tutto, è intervenuta quando alcuni ricci erano già stati uccisi in modo così barbaro. Tutti i presenti, alla vista degli agenti, si sono dileguati, lasciando i loro attrezzi e i ricci ancora vivi nel parco. Gli animali salvati sono stati affidati alle cure di un centro di recupero della fauna selvatica. Sono in corso indagini per risalire ai protagonisti del tremendo barbecue.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 20 Ottobre 2018, 16:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bruciano ricci vivi sul barbecue, arriva la polizia ma riescono a fuggire
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-10-22 09:06:47
Al peggio non c'è mai fine! Delinquenti e trogloditi!
2018-10-21 22:32:46
... anche questa è l'umanità.. senza dubbio il più evidente errore del creatore.. la forza di quelli che violentano la natura dipende molto dalla debolezza di quelli che la amano.. è questo ciò di cui si deve prendere atto e far cambiare. lamentarsi serve a poco..
2018-10-20 20:28:11
perchè quelli che buttano un astice vivi nell'acqua bollente sono da meno?
2018-10-22 07:44:20
Il RICCIO è una razza protetta, e, dubito che poi venissero consumati. Anche l'uomo è protetto, dovrebbero però fare delle distinzioni e lasciar grigliare gli idioti, non trovi?
2018-10-20 20:00:59
Purtroppo notizie così portano a molte riflessioni. Alcuni esseri cosiddetti umani sono un pericolo non solo per gli animali ma anche per i propri simili; non dovrebbero esistere e basta. Commettere atti di crudeltà e sadismo verso creature indifese può spesso rappresentare il primo gradino di una "carriera" in salita verso il male assoluto. Quando si leggono fatti raccapriccianti (anche internazionali di questi giorni) si resta indignati e la violenza non colpisce la vittima soltanto bensì dovrebbe colpire anche l'animo di ogni persona che sappia conservare ancora il significato della vita e il valore del Creato. Come affermava Ovidio.. . "crudelitas in animalia est tirocinium crudelitatis contra homines".. e aveva ragione.