Brexit, Von der Leyen: «È un nuovo inizio, puntiamo a zero Dazi e buon "vicinato"»

Venerdì 13 Dicembre 2019
Brexit, Von der Leyen: «È un nuovo inizio, puntiamo a zero Dazi e buon

Nella nuova relazione con il Regno Unito «puntiamo a zero dazi, zero quote e dumping zero. Questo è quello per cui lavoriamo». Così la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen al termine dei lavori del summit e dopo il voto che ha sancito il trionfo del conservatore Boruis Johnson, rendendo di fatto ineluttabile la Brexit

Regno Unito, Denis MacShane: «Ora Londra diventerà il cavallo di Troia di Trump»

Il tempo per il negoziato sulla partnership col Regno Unito a disposizione «è una vera sfida, ci dobbiamo mettere al lavoro al più presto possibile, ma trarremo il massimo dal minimo» per arrivare ad «una relazione senza precedenti». Questa non è la fine di qualcosa, ma è l'inizio di eccellenti relazioni tra buoni vicini», ha aggiunto Von der Leyen.

Brexit, Barnier: «Siamo disposti a negoziare». Ma l'Europa non farà sconti

«Vorrei congratularmi con Boris Johnson per la sua schiacciante vittoria elettorale, 'chapeau', è riuscito a convincere tanti elettori, ora ha un mandato forte, siamo contenti che ci sia un risultato chiaro», ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del vertice europeo. Dopo il voto nel Regno Unito, «possiamo passare ai negoziati su un futuro accordo di libero scambio, che saranno complicati», ha aggiunto.

Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre, 07:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA