Brasile, pm: Lula capo supremo del sistema di tangenti Petrobras

Luiz Inacio Lula da Silva
L'ex presidente brasiliano, Luiz Inacio Lula da Silva, è il «comandante massimo» dello schema di corruzione individuato dall'inchiesta 'Lava-Jatò sui fondi neri Petrobras: lo ha detto il pubblico ministero federale, Deltan Dallagnol, durante una conferenza stampa a Curitiba. Il pm ha fornito dettagli sulla denuncia a carico di Lula, accusato di corruzione e riciclaggio nelle indagini riguardanti un attico di lusso a Guarujà, sul litorale di San Paolo.

Secondo Dallagnol, non esistono dubbi sul fatto che «Lula era il grande generale che comandò la realizzazione e la pratica dei reati, oltre a coordinarne il funzionamento ed eventualmente deciderne la paralisi». Il pm - dopo aver precisato che non è in discussione la figura dell'ex presidente, ma il suo ruolo in «reati specifici» - ha poi definito quelli guidati da Lula dal 2003 al 2010 come i «governi della tangentocrazia».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Settembre 2016, 21:45






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Brasile, pm: Lula capo supremo del sistema di tangenti Petrobras
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2016-09-15 10:27:45
adesso Cesare Battisti potra' andare in carcere.... a portargli le arance.
2016-09-15 09:54:43
....i sinistri......quando stanno lontani dal potere per tanti anni....hanno sempre recuperato ed alla grande.....!
2016-09-15 09:30:15
el "maestro de vida" (do naiscimiento) della "teleimbonidora" Dilma Roussef... la solita telenovela.
2016-09-15 09:08:26
Smascherato dall'Autorita' giudiziaria, dunque credibile che LULA sia responsabile dei crimini imputategli. Inoltre, durante il suo mandato, accoglieva nel suo paese uno dei terrostisti italiani piu' ricercati dalla nostra A.G.data la sua immensa crudelta' assassina. Da lodare la magistratura Brasiliana.
2016-09-15 07:10:02
Ecco i socialisti immacolati ed incorruttibili.