Germania, focolaio Covid in Baviera: 500 braccianti in quarantena a Mamming

Domenica 26 Luglio 2020
Germania, focolaio Covid in Baviera: 500 braccianti in quarantena a Mamming

Coronavirus, in Germania è ancora emergenza. «Per prevenire un contagio ulteriore e proteggere la popolazione, purtroppo dobbiamo prendere questa misura», ha dichiarato un dirigente sanitario locale, Werner Bumeder, che ha aggiunto che tutti i lavoratori sono stati sottoposti al tampone e invitato alla calma la popolazione della cittadina bavarese, assicurando che il focolaio interessa un «gruppo molto ristretto» di persone. Un focolaio di coronavirus è stato infatti scoperto in Baviera, nel sud della Germania, dove almeno 170 braccianti sono stati trovati positivi al Covid-19 in una grande azienda agricola di Mamming, obbligando tutti i 500 operai che vi lavorano alla quarantena». Lo scrive il sito di Deutsche Welle.

Covid e la mappa del rischio: dalla Francia alla Romania l'assedio del virus all'Italia
 


Covid, il presidente della Sassonia: «La seconda ondata è già qui, nuovi cluster ogni giorno»

 

Germania, 305 nuovi positivi

La Germania ha registrato 305 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto oggi l'Istituto Robert Koch, sottolineando che il numero totale di contagi registrati in Germania sale così a 205mila. L'istituto registra che il tasso di contagiosità, Rt, attualmente è di 1,24 rispetto a 1,08 di sabato. Il principale focolaio è quello di Mamming dove 174 lavoratori stagionali sono risultati positivi ieri. In risposta a questo focolaio le autorità bavaresi hanno messo in quarantena quasi 500 persone.

Ultimo aggiornamento: 19:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA