Brasile, Bolsonaro sotto accusa: «Ha comprato voti con un budget segreto»

Mercoledì 12 Maggio 2021
Brasile, Bolsonaro sotto accusa: «Ha comprato voti con un budget segreto»

Ancora uno scandalo in Brasile e il protagonista è ancora il presidente Jair Bolsonaro. Il capo dello stato è negli ultimi giorni è finito nell'occhio del ciclone dopo che il quotidiano Estado de S. Paulo ha pubblicato un'inchiesta chiamata "Tratoraço": Bolsonaro è accusato di aver spostato 3 miliardi di reais (circa 580 milioni di dollari) e di averli deviati in favore di parlamentari alleati. Il presidente si è difeso dicendo di essere vittima della campagna diffamatoria promossa dall'opposizione: «Ora hanno inventato un budget segreto di 3 miliardi di reais, questa gente non sa di cosa parlare», ha dichiarato il capo dello Stato. Secondo Estado, Bolsonaro avrebbe messo in piedi un piano che permetteva di sottrarre denaro al bilancio dell'erario.

Tali fondi sarebbero poi stati utilizzati dai parlamentari vicini al governo per acquistare trattori e macchine agricole (da cui il nome Tratoraço). Questi beni sono stati acquistati con maggiorazioni fino al 250% in più rispetto ai valori di mercato, sostiene il giornale. Il deputato Ivan Valente, del Partito socialismo e libertà (Psol, di sinistra), ha proposto una commissione parlamentare d'inchiesta sul caso. «Creare un bilancio parallelo per i parlamentari favorevoli al governo è voto di scambio che danneggia gravemente l'autonomia del potere legislativo», ha sostenuto Valente.

Ultimo aggiornamento: 13 Maggio, 09:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA