Birmania, si rovescia barca con Rohingya: 80 donne e bambini morti

Giovedì 28 Settembre 2017
Alcuni rifugiati Rohingya in fuga
5

Una barca piena di profughi della minoranza musulmana dei Rohingya in fuga dalla Birmania, si è rovesciata in mare a pochi metri dalla spiaggia al largo della città costiera di Cox's Bazar, in Bangladesh, e almeno 80 persone  sarebbero morte annegate. Al momento sono stati recuperati solamente 14 corpi tutti di donne e bambini. Lo ha detto la polizia bengalese, citata dalla Bbc. «Sono annegati davanti ai nostri occhi. E dopo pochi minuti le onde hanno trascinato i corpi sulla spiaggia», ha raccontato a Bbc un testimone, un negoziante bengalese.

Sono oltre mezzo milione i rifugiati della minoranza musulmana Rohingya fuggiti in Bangladesh dalla Birmania dal 25 agosto scorso. Le nuove stime delle Nazioni Unite affermano che i profughi sono arrivati a 501.800, rispetto ai 480 mila dell'ultimo conteggio. In totale, secondo l'Onu, in Bangladesh ci sono oltre 700 mila rifugiati Rohingya, e 420 mila sono arrivati nelle ultime settimane.

Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 12:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA