Bimbo israeliano ucciso da colpo di mortaio sparato dalla Striscia. Hamas giustizia 18 palestinesi

Venerdì 22 Agosto 2014
Bimbo israeliano ucciso da colpo di mortaio sparato dalla Striscia. Hamas giustizia 18 palestinesi

Un'offensiva di mortai stata lanciata da Hamas a Gaza verso localit israeliane nel Neghev occidentale. Si sono contati una cinquantina di colpi.

Mentre in totale i colpi sparati verso il territorio israeliano sono stati un centinaio. Uno dei colpi ha ucciso un bimbo di 4 anni nella località di Sha'ar HaNegev. Come risposta l'esercito di Gerusalemme ha compiuto una trentina di raid che hanno provocato la morte di 5 palestinesi. Ma i lutti odierni non si fermano a questo. Nella Striscia di Gaza tribunali improvvisati hanno avuto come risultato condanne a morte sulla pubblica piazza di cittadini palestinesi.

A Gaza tribunali improvvisati ed esecuzioni sulla pubblica piazza. Un'esecuzione pubblica di sette presunti collaboraratori dell'esercito di Gerusalemme è avvenuta oggi a Gaza di fronte alla moschea al-Omari, al termine delle preghiere. I giustiziati, secondo testimoni, avevano il volto coperto. I corpi sono stati poi portati all'ospedale Shifa. In precedenza la stampa locale aveva riferito dell'uccisione di altri 11 presunti collaboratori, al termine di processi sommari condotti da una apposita Corte marziale di Hamas.

Netanyahu: Hamas è come Isis. «Questa è la semplice verità: Hamas è come l'Isis, l'Isis è come Hamas. Entrambe compiono esecuzioni di massa a sengue freddo». Lo ribadisce oggi il premier israeliano Benyamin Netanyahu in un messaggio twitter accompagnato da due immagini: le esecuzioni pubbliche di presunti collaborazionisti oggi a Gaza e l'uccisione di militari iracheni da parte dell'Isis in Iraq nel giugno scorso.

Scontri si sono registrati a Hebron, in Cisgiordania, tra centinaia di manifestanti pro Hamas, scesi in piazza contro i raid israeliani sulla Striscia di Gaza, e le forze di sicurezza dell'Autorità Nazionale Palestinese (Anp). Lo ha riferito il sito di Ynet, precisando che gli incidenti sono scoppiati quando i dimostranti hanno tentato di entrare nell'area di Bab Zawiya per attaccare i soldati israeliani. Ne sono nati tafferugli, con la polizia dell'Anp che ha lanciato lacrimogeni. I manifestanti, alcuni dei quali sono rimasti feriti, hanno replicato con lanci di pietre.

Un razzo caduto a Tel Aviv. Un razzo sparato da Gaza è caduto oggi nella zona di Tel Aviv senza provocare vittime. Secondo le autorità è esploso in una ''zona aperta''. Gli abitanti della città riferiscono che in questa circostanza le sirene di allarme sono rimaste inattive. Da Gaza Hamas ha rivendicato l'attacco. Ha precisato di aver fatto ricorso a un razzo di tipo J80, che ha una gittata di 80 chilometri. La sigla ricorda il suo comandante militare Ahmed Jaabri, ucciso da Israele due anni fa.

Ultimo aggiornamento: 23 Agosto, 11:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA