In Mercedes contromano per decine di km poi reagisce agli agenti Le sparano alle gomme per fermarla

Sabato 3 Ottobre 2020 di Redazione online
1

POLA (Istria) - Turista tedesca di 62 anni semina il panico in Istria percorrendo decine di chilometri contromano con la sua Mercedes: è stata poi fermata e portata in «un’adeguata istituzione sanitaria» spiega la polizia croata. La donna, nata in Germania nel 1958, ha avuto un comportamento ribelle, arrogante e violento  per cui è stata consegnata ai medici, come spiegano i giornali locali.

Tutto è iniziato quando alla Polizia è stato segnalato che una Mercedes con targa austriaca stava procedendo contromano   tra Medachi e Mompaderno, in direzione di Umago. Considerato il gravissimo pericolo per gli altri utenti della strada, l’arteria è stata  chiusa al traffico. Una pattuglia della Stradale si è subito lanciata all’inseguimento della Mercedes, che al casello di Umago ha tamponato una vettura in colonna e una macchina della Polizia.

La donna ha poi tentato di investire l’agente che era uscito dal mezzo per fermarla: considerato il pericolo, il poliziotto ha estratto la pistola sparando alle gomme della Mercedes. In tutta risposta la donna ha premuto l’acceleratore in direzione di Pola, continuando a guidare in contromano. L’inseguimento ad alta velocità è così ricominciato, finché la fuggitiva è stata raggiunta nei pressi dell’area di sosta di Valle Nei suoi confronti denuncia per guida spericolata con rischio per la sicurezza del traffico e tentativo di investire un poliziotto in servizio. 

Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 12:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA