Incidente nel deserto, morti tre ballerini italiani: anche il romano Giampiero Giarri. Erano in Arabia per inaugurare un teatro

Si tratta di tre ballerini del cast di "Aggiungi un posto a tavola", giunti nel Paese arabo per esibirsi: nel corso di una gita i veicoli su cui viaggiavano sono finiti in una scarpata

Domenica 17 Ottobre 2021
Arabia Saudita, tre italiani morti in un incidente nel deserto: c'è anche il ballerino Antonio Caggianelli
5

Doveva essere una giornata di svago, l'opportunità di scoprire il deserto. Si è trasformata in una tragedia. Tre italiani hanno perso la vita venerdì a Riyad, in Arabia Saudita, a causa di un incidente nel deserto. Si tratta di tre ballerini giunti nel Paese arabo per esibirsi all'inaugurazione di un teatro. Approfittando del giorno libero, i giovani avevano deciso di partecipare a una gita nel deserto ma - per cause ancora da accertare - le due auto su cui viaggiavano sono finite in una scarpata. Oltre ai tre italiani, sono morte anche altre due persone del posto. La comitiva partita alla volta del deserto era composta da 10 persone, tutti ballerini italiani, più le guide locali. I corpi sono stati recuperati con un elicottero. Oggi, domenica 17 ottobre, c'è stato il riconoscimento delle salme. La Farnesina ha già informato le famiglie. 

Incidente in Arabia, chi erano i tre ballerini morti: Giampiero, Antonio e Nicolas, stelle della danza

Incidente nel deserto, morti tre ballerini italiani

Una delle vittime è Giampiero Giarri, 32enne di Ardea (Roma): ballerino, molto conosciuto nel settore, era apparso alcune volte in tv in trasmissioni come Uno Mattina e Grande Fratello. Fra le vittime c'è anche il ballerino e coreografo Antonio Caggianelli, 33 anni di Bisceglie, che ha partecipato anche all'ultima edizione della Notte della Taranta. Il terzo si chiama Nicolas Esposto, 28 anni, di Cammarata (Agrigento). Tutti e tre erano nel corpo di ballo di "Aggiungi un posto a tavola", produzione del Brancaccio di Roma, guidata da Gianluca Guidi.

 

 

Giampiero Giarri


Nasce a Roma Il 9/7/1989. Danzatore professionista si forma studiando con importanti nomi del panorama bellettistico in Italia e all'estero. Da subito studia danza classica, successivamente danza moderna e contemporanea, quest'ultima che predilige e nella quale si consolida. Tra le esperienze più significative: prende parte a diverse produzioni prodotte e coreografate dal maestro Renato Greco, Ben Hur Live, coreografie di Liam Steel regia Philip Mckinley, Tour di Sal Da Vinci cantante, coreografie di Gino Landi. Ballerino nel video di Anna Tatangelo cor. Steve La Chance, ballerino nel programma Uno mattina cor. Steve La Chance, Romeo e Giulietta ama e cambia il mondo regia Giuliano Peparini cor. Veronica Peparini. È stato ballerino nella finale del Grande Fratello 2016 cor. Fabrizio Mainini. In ultimo Notre Dame de Paris cor. Martino Müller regia Gill Maheu.

 

Antonio Caggianelli

Diplomato al biennio specialistico presso l' Ida Ballet Accademy di Steve Lachance.Inizia il suo percorso lavorativo in produzioni di grande rilievo come" La Divina commedia " all' Arena di Verona.Collabora negli stessi anni in spettacoli affiancando Loretta Goggi ,Bianca Guaccero.Nel 2012 vola oltreoceano in Arabia Esaudita con la "la Carmen" presso Royal Opera House di Muscat.In televisione lavora nel corpo di ballo di "Italia’s got talent" per due edizioni consecutive ,  "Let’s Dance" su canale 5 , "Amici di Maria De Filippi" sempre sulle reti Mediaset , “Tutti pazzi per amore 3” e “Ciak si canta” su Rai 1.Tra il 2013 e il 2014 è impegnato nel musical "Ghost" tratto dall'omonimo film, successivamente nel 2015 lavora a fianco di Lorenza Mario e max cavallari in "Diva il musical". Nel 2016 collabora come danzatore per il Teatro Lirico di Cagliari per varie opere liriche!Tra le esperienze oltreoceano in Arabia Saudita è danzatore per il “National Day” a Damman.Attualmente è attivo su territorio nazionale come insegnante e coreografo presso varie scuole di danza. Tra i suoi spettacoli su territorio pugliese  “TimeLapse” e “Coesistenza”.

 

Nicolas Esposto


Nasce in Francia il 29 luglio 1993.  A 7 anni inizia a studiare ginnastica artistica e a 10 anni danza presso la scuola “Progetto danza Agrigento” di L. e D. Bartolomeo. Nel 2012 studia come borsista nella Nuova Scuola del Balletto di Roma. Nel 2013 ballerino in Casta Diva - regia di A. Sena e coreografie di A. De La Roche. Nel 2016 ballerino nella fiction Rai C'era una volta Studio Uno - regia di R. Donna e coreografie di M. Crescentini e ballerino per Vetrina di danza contemporanea al Teatro Nuovo di Torino diretta da C. Perotti con coreografie di G. Valerio. Nel 2017 si diploma al percorso professionale intensivo della Gypsy Musical Academy e viene scritturato in Divo Nerone - Opera Rock  come ensemble, ricoprendo anche alcuni ruoli recitati tra qui quello di Epafrodito.

 

Il cordoglio del sindaco di Bisceglie

«La scomparsa del nostro giovane concittadino ci addolora e rattrista profondamente - ha scritto in una nota il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano - A quell'età si hanno così tanti progetti, idee, entusiasmo, si lavora per costruire il proprio futuro e inseguire i propri sogni. Quello che faceva Antonio, con vitalità e intraprendenza, facendosi apprezzare e voler bene. Dover accettare che una vita così giovane possa essere spezzata fa malissimo». Angarano ha anche spiegato di essersi attivato attraverso la Prefettura di Barletta-Andria-Trani per contattare l'Ambasciata italiana in Arabia Saudita «per l'organizzazione delle operazioni di rientro della salma, che attenderemo in città per l'ultimo commosso saluto».

Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA