Aerei di Usa e Russia si fronteggiano nel cielo sullo stretto di Bering: 12 velivoli coinvolti Foto

PER APPROFONDIRE: aerei russi, alaska
Stati Uniti, intercettati aerei russi vicino alle coste dell'Alaska
Scramble "gigante" sullo stretto di Bering: sei aerei degli Stati Uniti di fronte a sei velivoli della Russia a 12mila metri di altezza nei cieli sopra il mare di Bering tra l'Alaska e capo Dežnëvl. Una prova di forza con pochi precedenti quella di cui dà notizia direttamente il North America Aerospace Command (Norad). L'aviazione degli Usa, che schierava quattro F22 Raptor e due E-3 Awacs, ha intercettato quattro bombardieri Tupolev Tu-95 e e due caccia Su-35 russi.

Secondo quanto spiegato nel comunicato, l'episodio è avvenuto lunedì 20 maggio. Gli aerei intercettati sono stati scortati dai caccia Usa fuori dall'area. «La nostra priorità assoluta - afferma il Norad in una nota - è quella della difesa della sicurezza del Canada e degli Stati Uniti». Si tratta di schermaglie frequenti che puntano anche a testare i tempi di reazione degli avversari, anche se questa volta il numero di velivoli coinvolti nello stesso teatro è assai alto.

Aereo spia russo abbattuto in Siria


Su-35


F22


E-3


Tu-95

 
 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 22 Maggio 2019, 12:07






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Aerei di Usa e Russia si fronteggiano nel cielo sullo stretto di Bering: 12 velivoli coinvolti Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-05-22 20:58:34
Seeee come no
2019-05-22 19:45:56
Dinosauri volanti. Il primo TU 95 ha volato nel 1956... Quelli ancora in servizio (come i coevi americani B 52) dovrebbero volare fino al 2025 (se non 2030). Altro che baby pensioni o cambiare l'automobile dopo "appena" 10 anni ...
2019-05-22 17:17:47
§§ Beh,diciamo che non sarebbe stato male vedere all'opera gli SU.35 contro gli F22 .Tanto per vedere chi andava meglio,infatti non credo ci siano precedenti tra questi 2 modelli.
2019-05-23 09:34:25
gia' i "Raptor" non sono stati "esportati" forse Xche costano decisamente troppo: che se li davano a B.B. li metteva subito alla "prova del cuoco"..