Adèle Haenel, l'attrice francese accusa il regista Ruggia: «Io, molestata a 12 anni». Aperta inchiesta

PER APPROFONDIRE: adèle haenel, molestie
Adèle Haenel, l'attrice francese accusa il regista Ruggia: «Io, molestata a 12 anni». Aperta inchiesta
La procura di Parigi ha aperto un'indagine preliminare per «aggressioni sessuali su persona minore di 15 anni» dopo le accuse mosse in questo senso dall'attrice Adèle Haenel contro il regista Christophe Ruggia. In un'inchiesta pubblicata nei giorni scorsi su Mediapart.fr, Haenel accusa di molestie e palpeggiamenti il regista che le attribuì il primo ruolo da attrice nel film 'Les Diables', uscito nel 2002. Le accuse non sono prescritte, visto che Oltralpe le minorenni vittime di aggressioni sessuali possono sporgere denuncia fino ai 38 anni.

#MeToo, l'attrice Rose McGowan fa causa a Weinstein e ai suoi avvocati: «Minacce per mettermi a tacere»

Al momento, l'attrice ha tuttavia preferito non sporgere denuncia, lanciando un acceso dibattito nel Paese. «Non ho mai pensato alla giustizia», ha dichiarato Haenel, secondo cui esiste «una violenza sistemica contro le donne nel sistema giudiziario». Per il quotidiano Le Monde, il rifiuto di Adèle Haenel di ricorrere dinanzi ai giudici è il simbolo di un fenomeno diffuso. Oggi, scrive il giornale in prima pagina,« tante donne diffidano della giustizia e denunciano la sua incapacità di sanzionare i predatori sessuali. Con l'impatto del movimento #metoo il numero di denunce è notevolmente, ma pochissimi casi si chiudono in tribunale. Sulle 33.000 denunce del 2016, 73% sonno state archiviate, a volte per assenza di prove.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Novembre 2019, 14:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Adèle Haenel, l'attrice francese accusa il regista Ruggia: «Io, molestata a 12 anni». Aperta inchiesta
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti