​Bankitalia avverte: possibile recessione tecnica, crescita pil +0,6% nel 2019

 Ignazio Visco
«In Italia, dopo che la crescita si era interrotta nel terzo trimestre, gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l'attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto». Lo si legge nel bollettino economico della Banca d'Italia. Se si verificasse, una simile possibilità equivarrebbe a una recessione tecnica.

«La proiezione centrale della crescita del pil è pari allo 0,6% quest'anno, 0,4 punti in meno rispetto a quanto valutato in precedenza», si legge ancora nel bollettino economico della Banca d'Italia. «Le proiezioni centrali della crescita nel 2020 e nel 2021 - prosegue il documento - sono dello 0,9 e dell'1%, rispettivamente», ma «i rischi per la crescita sono al ribasso».

L'alto debito pubblico rende «oggi molto difficile la possibilità di manovra sugli investimenti che servono alla crescita», ha intanto ribadito il numero uno della Banca d'Italia, Ignazio Visco, intervenuto alla presentazione di un volume sugli scritti di Guido Carli. Durante il confronto, il Governatore dell'Istituto centrale ha evidenziato come «i giovani non sanno cosa sia l'inflazione» che colpiva l'Italia nei decenni prima dell'euro, «la tassa più ingiusta» la definisce Visco, «perché ricade sui poveri e i deboli che non hanno mezzi».Ultimo aggiornamento: 15:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Gennaio 2019, 15:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Bankitalia avverte: possibile recessione tecnica, crescita pil +0,6% nel 2019
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2019-01-19 11:50:49
Di Maio è quel signore che da sempre ce l'ha con le banche e i banchieri e poi per la liquidazione dei dipendenti pubblici chiede aiuto alle stesse e pagando pure gli interessi - questi sarebbero i politici capaci, a detta loro, di far ripartire il paese - che Dio ce la mandi buona
2019-01-19 13:08:22
Nell'ultimo girone aveva previsto un reparto per banche e banchieri, nel quale c'era anche un settore per chi credeva, colpevolmente, agli stessi.
2019-01-19 09:36:37
Mi pare che Bankitalia ( o meglio i suoi dirigenti) piu' che fare previsioni facciano catastrofismo se non addirittura opposizione all'attuale governo...avranno avuto qualche promessa (karega) per il prossimo governo di sx?
2019-01-19 09:15:09
Visco non ha vigilato. Quindi agevolando ogni tipo di malefatta in ambito bancario, ha fatto indirettamente gli interessi di quella fazione politica ''amica'' di banchieri e bancarottieri, in qualsiasi paese democratico finirebbe i suoi giorni al 41Bis.
2019-01-19 09:14:39
Padania1