Benzina a 2 euro, i distributori altoatesini: «Colpa dell'Austria che fa dumping»

Lunedì 11 Giugno 2018
Benzina a 2 euro, i distributori altoatesini: «Colpa dell'Austria che fa dumping»
3

BOLZANO - Il prezzo della benzina torna a superare la soglia dei 2 euro. Sull'autostrada del Brennero alla stazione di servizio Nogarole Rocca il prezzo della benzina “ è indicato a 2,08 euro (servito), mentre il diesel a 1,96 euro.
«E' un circolo vizioso e assurdo», lamenta il presidente dell'Associazione liberi distributori dell'Alto Adige, Haimo Staffler, che critica duramente l'Austria.

«L'Austria distrugge con un dumping sleale sul prezzo del gasolio ogni concorrenza, costringendo i distributori a sud del Brennero di alzare ulteriormente i prezzi, perdendo così ancora più clienti», afferma Staffler. «Con i tir di lunga percorrenza, che hanno serbatoi da 1.600 litri, facendo il rifornimento in Austria risparmi anche più di 600 euro a pieno», prosegue Staffler. «In questo modo l'Austria attira tir da mezza Europa e poi si lamenta per l'aumento di traffico sull'asse del Brennero. Non si fa così tra vicini», conclude il presidente dei liberi distributori altoatesini.
 

Ultimo aggiornamento: 13 Giugno, 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA