Pernigotti, raggiunto l'accordo: la produzione continua a Novi Ligure. Di Maio: no esuberi

Martedì 6 Agosto 2019
4

«Raggiunto un accordo storico» per la Pernigotti: «La produzione continua a Novi Ligure e nessun esubero». È quanto riferiscono fonti del Ministero dello Sviluppo economico a margine del tavolo convocato al dicastero. L'intesa, si sottolinea, «è frutto di mesi di lavoro sinergico del ministro Luigi Di Maio». 

LEGGI ANCHE....> Pernigotti, cinque manifestazioni di interesse. Avanza l'ipotesi spezzatino

Il ministro dello sviluppo economico e del lavoro ha aggiunto: «La crisi è nata sotto questo governo ed è stata risolta in tempi record. Lo stabilimento resterà aperto, non ci saranno esuberi e, come ho sempre detto, chi lavora per un marchio e lo rende grande nel mondo non può essere licenziato».

I lavoratori di Novi Ligure «continueranno a lavorare tutti, sia per la Pernigotti che per altri marchi, così possono aumentare anche i posti di lavoro». Ogni giorno, «in questi ministeri ci svegliamo e cerchiamo di risolvere un problema alla volta», ha aggiunto.
 

Ultimo aggiornamento: 21:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA