Ubi Banca vola in Borsa dopo offerta Intesa Sanpaolo: +23%. Cade Bper

Martedì 18 Febbraio 2020
Ubi Banca spicca il volo a Piazza Affari, con un balzo del 23,63% a 4,32 euro per azione, dopo l'offerta di INtesa Sanpaolo annunciata lunedì nella notte. Il titolo è stato anche temporaneamente sospeso per eccesso di rialzo sulle primissime battute.

Le quotazioni della banca si allineano così al presso di offerta, non concordata, promossa da Intesa Sanpaolo, che sale del 2,2% a 2,6 euro.

Soffre invece Bper che cede il 9% a 4,21 euro, penalizzata dall'aumento di capitale da 1 miliardo necessario a finanziare l'acquisto delle 500 filiali di Ubi Banca che Intesa cederà anche per evitare che l'operazione venga bloccata dall'Antitrust.

Bene Unipol (+0,9% a 5,32 euro) debole UnipolSai (-0,4% a 2,62 euro), che in questa complessa operazione avranno un ruolo, con l'acquisto dei business assicurativi di Ubi.

  Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio, 15:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA