Stabilità prezzi, Lagarde: prenderemo tutte le misure necessarie

Venerdì 14 Gennaio 2022
Stabilità prezzi, Lagarde: prenderemo tutte le misure necessarie

(Teleborsa) - "Usciamo progressivamente da questa crisi, più forti e con delle basi solide sulle quali costruire il futuro. Resta tuttavia un lungo cammino da percorrere e anche se l'urgenza della crisi può essere diventata meno pressante, la nostra determinazione deve restare altrettanto forte". Lo ha affermato la Presidente della BCE, Christine Lagarde intervenendo alla Conferenza parlamentare francese degli affari europei (Cosac). "Oggi ci viene data la possibilità, nella nuova fase che si apre, di prendere le decisioni che ci consentiranno di superare le sfide che fronteggiamo. E' il modo migliore di mostrare i nostri concittadini, e al mondo intero, che l'euro ci unisce e che unendoci - ha concluso - ci rende più forti".

Alla BCE "prenderemo tutte le misure necessarie per raggiungere il nostro obiettivo di inflazione del 2% sul medio termine" e "ci tengo a confermare oggi, davanti a voi, che il nostro impegno sulla stabilità dei prezzi resta risoluto", prosegue Lagarde sottolineando che secondo la BCE "i motori dell'inflazione dovrebbero perdere slancio durante l'anno. Ma capiamo bene che questo rialzo dei prezzi preoccupi un gran numero dei nostri concittadini e prendiamo queste preoccupazioni molto sul serio".

Quanto all'euro digitale "sono convinta che dobbiamo avanzare a tappe forzate, per superare i problemi e trovare le soluzioni. Sembra semplice e vari ministri delle finanze mi hanno chiesto come mai vi servono 2 anni di lavori preparatori e 5 per completare" il lancio.

I rincari e la volatilità dei prezzi del gas innescati dalle politiche "green" e di transizione ecologica sull'energia rischiano di indebolire la fiducia dei cittadini europei sulla decarbonizzazione. "La soluzione deve quindi essere di accelerare sulle energie rinnovabili e le altre tecnologie verdi, allo scopo di poterle dispiegare più rapidamente".

Lagarde ha voluto citare una frase dello scomparso Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli in apertura del suo intervento. "Vorrei dedicare assieme a voi un momento per onorare la memoria del Presidente Sassoli, che ci ha appena lasciato. Come tutti coloro che l'hanno conosciuto l'annuncio della sua scomparsa mi ha profondamente rattristata", ha detto Lagarde. "Vorrei ricordare queste parole che ha pronunciato nel suo discorso inaugurale quale presidente del Parlamento europeo: 'L'Europa ha ancora molto da dire fin quando sappiamo esprimerlo con una sola voce'. Non dimenticheremo il suo impegno verso l'Europa e sull'insieme dei nostri concittadini", ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA