Pos, stop all'obbligo per i pagamenti sotto i 30 euro: sospese le sanzioni. Le novità in Manovra

È quanto prevede la bozza della legge di bilancio approvata dal Consiglio dei Ministri

Mercoledì 23 Novembre 2022
Pos, stop all'obbligo per i pagamenti sotto i trenta euro: sospese le sanzioni
1

Nuove esenzioni all'obbligo di consentire pagamenti sotto i 30 euro con il Pos - ultilizzando, quindi, carte e bancomat. È quanto prevede la bozza della Manovra approvata dal Consiglio dei Ministri. Il ministero delle Imprese e del Made in Italy stabilirà entro giugno (180 giorni) i «criteri di esclusione al fine di garantire la proporzionalità della sanzione e di assicurare l'economicità delle transazioni in rapporto ai costi delle stesse». Nel frattempo, «sono sospesi i procedimenti ed i termini per l'adozione delle sanzioni».

Manovra, dalle bollette alle pensioni: ecco la bozza. Sale accisa su sigarette: 0,70 euro per un pacchetto. E spunta il contributo di solidarietà

Verso incentivi per lotteria scontrini

Arrivano anche incentivi per l'adeguamento di Pos e casse per la lotteria degli scontrini istantanea. Stando ad una bozza ancora in discussione, sarebbe questa una delle misure alle quali il governo starebbe lavorano nell'ambito della manovra che dovrebbe essere varata stasera. Si prevederebbe infatti il «credito d'imposta per l'adeguamento tecnico dei registratori telematici ai fini dell'introduzione della lotteria degli scontrini istantanea.

 

Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 15:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci