Monopattini, corsa a casco e assicurazione (anche senza obbligo). Ecco quanto costano

Nonostante il nuovo Codice della strada non lo renda necessario, in tanti si sono già informati

Martedì 9 Novembre 2021 di R. Ec.
Monopattini, saltato l'obbligo, è comunque corsa ad assicurazione e casco. Ecco quanto costano

Il governo ha deciso di non inserire l'obbligo di casco e di assicurazione per i proprietari di monopattini nel dl infrastrutture, lasciando l'imposizione solo per le società di noleggio. Tuttavia, secondo un'indagine commissionata da Facile.it agli istituti mUp Research e Norstat, è già da qualche tempo corsa alla copertura economica visti i sempre più frequenti incidenti e il crescente dibattito su come limitare l'utilizzo del mezzo in città. Ne emerge infatti che quasi 1 conducente su 3 ha già acquistato un'assicurazione. Vediamo allora quanto costa avere una copertura e quali sono i nuovi limiti per i monopattini.

Monopattini, le regole con il nuovo Codice della strada: dalle multe e il casco ai limiti di velocità, le novità da domani

Monopattini, il boom delle assicurazioni

Scorrendo i dati dell'indagine, realizzata su un campione rappresentativo della popolazione nazionale adulta, emerge che oggi sono circa 1,9 milioni gli italiani che possiedono un monopattino elettrico e uno degli emendamenti al dl infrastrutture prevedeva l'introduzione per costoro dell'obbligo di assicurazione e casco nonché di targa da apporre al mezzo. La proposta è stata bocciata, ma cosa pensano gli italiani a riguardo? Più di 8 rispondenti su 10 fra coloro che hanno partecipato all'indagine sono favorevoli all'introduzione di norme più rigide per chi è alla guida del monopattino.

 


Bonus monopattini e bici, a chi è riservato l'incentivo fino a 750 euro e come fare domanda



Guardando più da vicino i dati, però, curiosamente emerge che la proposta trova maggiori consensi tra chi oggi non possiede né usa questo mezzo; il 76,8% è d'accordo con l'obbligo di casco, il 70,3% con l' assicurazione e il 56,1% con la targa. Analizzando le risposte di chi invece ha un monopattino, si scopre che solo il 50,9% è favorevole all'introduzione del casco obbligatorio, il 36,8% all' assicurazione e il 31,6% alla targa.

Tra gli intervistati, poi, il 17,3% ha dichiarato di avere una copertura per eventuali infortuni alla guida, mentre il 16% ha una polizza per danni a terzi. C'è margine di miglioramento? Sì, se si considera che il 30,7% sta valutando di sottoscrivere una copertura, mentre 1 su 5 ha risposto all'indagine dicendo di non essere a conoscenza di questi prodotti.

 

Crescono i clienti e le lamentele

Nonostante il crescente numero di monopattini in circolazione, a giudizio di chi si sposta con questo mezzo le infrastrutture stradali sembrano ancora oggi inadeguate; quasi 2 rispondenti su 3 ritengono che gli spazi destinati all'uso del monopattino siano insufficienti e non adatti (64%); la percentuale arriva addirittura al 71% al Sud e nelle Isole.

Quanto sono diffusi i monopattini Italia? Secondo l'indagine commissionata da Facile.it sono circa 2,5 milioni gli italiani che oggi utilizzano il monopattino elettrico. Di questi, come detto, circa 1,9 milioni ne hanno uno di proprietà, mentre poco più di 600mila usano quelli a noleggio. Il mezzo sembra aver conquistato tutti: uomini e donne lo usano in egual misura (7%), mentre se si guarda all'età del conducente emerge come sia diffuso in modo particolare tra i giovani con età 25-34 anni e 18-24 anni.

 

Monopattino incendiato in Q4, quattro ragazzini nei guai



Analizzando i dati a livello territoriale, invece, si scopre che il monopattino è utilizzato soprattutto tra i residenti nel Nord Ovest, dove la percentuale arriva al 9,6% (a fronte di una media nazionale pari al 7%). Una platea che nei prossimi anni potrebbe aumentare notevolmente se si considera che, come evidenziato dall'indagine, 3,4 milioni di italiani hanno dichiarato di stare valutando la possibilità di acquistarne uno. L'indagine ha messo infine in luce che il monopattino elettrico, nato per il tempo libero, si sta consolidando sempre più anche come mezzo di trasporto per raggiungere il luogo di lavoro; tra chi si sposta sulle due ruote, oggi il 33% lo fa per questa finalità, percentuale che arriva al 45% nei Comuni con oltre 100mila abitanti.

 

Quanto costa l'assicurazione

Una polizza assicurativa di base per il monopattino elettrico, che prevede solamente la responsabilità civile, costra tra i 30 e i 40 euro all'anno. Ma esistono anche forme più complete, con magari assistenza stradale e una serie di altri servizi, per un costo massimo di 250 euro.

Allianz Assicurazioni ad esempio propone un’assicurazione per la responsabilità civile e la supposizione di furto. Insieme portano a uno sconto pari al 10% o 15%. La polizza riveste danni a persone e cose generati a terzi mentre si è alla guida del monopattino, ma la velocità massima, nel momento dell’impatto, non deve essere superiore a 20 km/ h. I prezzi vanno dai 40 ai 100 euro e si possono estendere anche ai familiari, a prescindere dal numero di persone da cui è composto il nucleo. L’assicurazione Aviva SalvaGuai, invece, è incentrata solo sui danni che determina chi guida il monopattino e costa circa 72 euro l’anno. E ancora: Assi.Ge.Co, copre anche un eventuale furto, oltre che il pronto intervento con l'assistenza gratuita in ogni momento. Il pacchetto base ha un costo di 60 euro e ricopre potenziali danni a terzi. Il pacchetto “formula pro” costa invece 231 euro e garantisce anche copertura delle spese legali e delle eventuali spese mediche in caso di infortuni ed incidenti.

 


 

 

Tuttavia le assicurazioni possono essere sottoscritte anche in modo temporaneo. Così non si paga il premio per il periodo di inutilizzo del monopattino. I prezzi di queste assicurazioni vanno dai 4 agli 8 euro al giorno.

 

Quanto costa il casco

Nel frattempo, con la paura che sale al crescere degli incidenti, è corsa anche al casco. Su Amazon il costo si aggira tra i 20 e i 50 euro, come per quelli delle biciclette. Varietà maggiore si trova su siti e negozi specializzati come Decathlon, che offrono, a seconda della qualità del prodotto, caschi a 15, 25, 50 e anche 115 euro. 

 

Le nuove regole del Codice della strada

Le nuove norme non hanno introdotto l'obbligo di casco né tantomeno quello della targa sui mezzi (così come l'assicurazione), auspicato invece da scuole guida e associazioni. Obbligatori invece frecce e stop che i freni su entrambe le ruote: i possessori di un monopattino elettrico hanno tempo fino al gennaio 2024 per adattare i loro mezzi. Si è discusso anche molto dei limiti di velocità: nelle aree pedonali massimo 6 km/h mentre non potranno andare oltre i 20 km/h (non più a 25) in tutti gli altri casi.

 

Monopattini, ecco la stretta: stop al parcheggio sui marciapiedi

 

Divieto di sosta sul marciapiede - già presente nell'ultimo Codice - ma resta il dilemma sulle aree dove i monopattini sono liberi di circolare. Da autoscuole e Asaps è arrivato l'allarme: per come è scritto il Codice, potrebbero girare anche su statali e strade provinciali. Oltre a questo i monopattini non potranno circolare, ma anche sostare, sul marciapiede o addirittura muoversi contromano.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Novembre, 10:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA