Draghi: «Spendere con onestà i fondi del Recovery per ripresa duratura. Avanti su riforme, ora concorrenza e Fisco»

Venerdì 13 Agosto 2021
Draghi: «Spendere con onestà i fondi del Recovery per ripresa duratura. Avanti su riforme, ora concorrenza e Fisco»

Mario Draghi saluta con soddisfazione l'arrivo della prima tranche di fondi del Recovery: «Spendere con onestà per ripresa duratura. Avanti su riforme, ora concorrenza e Fisco». «Vogliamo una ripresa duratura, equa e sostenibile: dobbiamo perciò spendere in maniera efficiente e onesta», ha deto il presidente del Consiglio. 

 

Recovery, i primi 24,9 miliardi versati all'Italia. Von Der Leyen: «Paese sarà motore per crescita Ue»

Recovery Plan, oggi l'assegno Ue da 24,9 miliardi. Ecco a chi sarà destinato

 

«Tra i primi a ricevere i fondi»

 

«L'Italia è uno dei primi Paesi a ricevere tale prefinanziamento del Recovery - dice il premier Mario Draghi -. Questo deve incoraggiarci a proseguire sul percorso di riforme tracciato e approvato dal Parlamento quattro mesi fa a larga maggioranza. Nei primi sei mesi di governo, il Parlamento ha approvato la governance del Piano, le riforme della Pubblica amministrazione e degli appalti e importanti semplificazioni normative. Il Governo presenterà, in coerenza con il Piano, la riforma della concorrenza e la delega per la riforma del fisco».

 

 

Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 06:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA