Londra reintroduce tampone per viaggi aerei

Lunedì 6 Dicembre 2021
Londra reintroduce tampone per viaggi aerei

(Teleborsa) - Londra fa un passo indietro e, senza preavviso, torna chiedere il tampone per i viaggi aerei a causa del rapido diffondersi della variante Omicron. Inoltre, il governo britannico ha messo la Nigeria nella lista rossa, cioè fra le destinazioni più a rischio contagio da cui è interdetto l'ingresso in Regno Unito..

"L'introduzione di test prima della partenza, con poco preavviso, è un duro colpo per il settore dei viaggi d'affari", ha affermato Clive Wratten, Amministratore delegato della Business Travel Association, avvertendo che di questo passo "le imprese falliranno, i viaggiatori rimarranno bloccati e le vite saranno devastate dalla mancanza di piani coerenti da parte del governo". D'accordo anche l'associazione che rappresenta le compagnie aeree britanniche, Airlines UK, secondo cui questa misura "colpirà il settore ed i passeggeri prima di avere i dati completi" sula variante Omicron.

Il test dovrà essere effettuato non più di 48 ore prima della partenza da tutte le persone di età superiore ai 12 anni. I passeggeri diretti in Regno Unito sino ad ora erano tenuti soltanto all'isolamento volontario per due giorni fino al risultato del test negativo. I passeggeri britannici o irlandesi in rientro da uno dei Paesi in lista rossa dovranno invece restare in isolamento per dieci giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA