Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dl Aiuti, ABI: "Via libera Commissione Ue a misure Fondo di garanzia PMI"

Venerdì 29 Luglio 2022
Dl Aiuti, ABI: "Via libera Commissione Ue a misure Fondo di garanzia PMI"
(Teleborsa) - La Commissione Europea ha appena approvato le misure di garanzie gestite dal Fondo di garanzia PMI, per sostenere le imprese colpite dalla crisi Russo-Ucraina di cui all'art. 16 del "DL Aiuti", nell'ambito di quanto previsto dal Quadro temporaneo sugli aiuti di Stato, adottato il 23 marzo 2022 dalla Commissione Europea. Tale autorizzazione fa seguito a quella concessa la scorsa settimana relativamente alle garanzie SACE (art. 15 del "DL Aiuti"). È quanto comunica l'Abi in una circolare diffusa agli Associati.

L'Abi segnala, inoltre, che la Commissione Europea ha approvato anche le misure gestite dall'ISMEA per il settore agricolo, di cui all'art. 20 del "DL Aiuti".

Nei giorni scorsi – evidenzia l'Associazione – il presidente dell'ABI, Antonio Patuelli, e il direttore generale, Giovanni Sabatini, avevano sollecitato le Istituzioni, europee e italiane per tempestive autorizzazioni, ora pervenute.

Con le autorizzazioni della Commissione europea diventano così pienamente operative anche le garanzie previste dall'art. 16 e dall'art. 20 del "DL Aiuti". Mentre – conclude la nota – si attende quella relativa all'art. 17 del "Dl Aiuti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA