Bollette luce e gas, aumenti dal 1° ottobre: ecco perché e di quanto

Giovedì 19 Agosto 2021
video

A partitre dal primo ottobre sulle bollette di luce e gas noteremo un aumento e le premesse sulle possibili cifre che ci aspettano non sono affatto positive. Si tratta di un nuovo rincaro dopo quello di luglio, che aveva visto le tariffe aumentare del 9,9% per la luce e del 15,3% per il gas. Le cifre vengono aggiornate da ARERA, l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, ogni tre mesi, e tenendo conto dell'aumento della domanda del gas e delle quotazioni in crescita, il rialzo dei prezzi potrebbe essere notevole. In questi giorni il metano costa meno di 50 euro (45/46 euro per la precisione) per mille chilowattora, ma solo in primavera costava al massimo 20 euro, quindi meno della età.

Cosa c’entra il cambiamento climatico con il rincaro delle bollette

Bollette luce e gas, l'aumento

Ecco quindi come si traducono questi rincari sui costi finali delle bollette in arrivo in autunno.  I fattori sono tanti, per esempio il rincaro dei prezzi delle materie prime, così come l’aumento della domanda del gas (a causa dell’aumento del prezzo della CO2). L’aumento dei prezzi riguarderà tutta Europa: la più grande borsa europea del gas, l’olandese Ttf, di solito è più conveniente, ora è persino più cara di quella italiana. Ecco cosa c'è da sapere in questo video. 

Bollette acqua, luce e gas: nuove regole per gli sconti automatici in bolletta (fino a 177 euro)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA